ARCHIVIO – La reporter di guerra Giuliana Sgrena ospite a Lecco e a Colico

0

LECCO – Due appuntamenti in provincia di Lecco per presentare l’ultimo libro della giornalista Giuliana Sgrena, Rivoluzioni Violate, primavera laica, voto islamista. Gli incontri, organizzati dai circoli Arci Mille Papaveri Rossi e La Ferriera, si terranno entrambi sabato 29 novembre, il primo alle 17 a Colico (presso l’Auditorium Comunale) e il secondo alle 21 a Lecco (al circolo Arci La Ferriera).

rivoluzioni violateFulcro degli interventi e tematica principale del saggio della reporter di guerra sarà lo sguardo delle donne protagoniste delle rivoluzioni delle primavere arabe. Rivoluzioni, queste, partite da una forte connotazione laica e che in seguito si sono trasformate in strumento per portare al potere partiti islamisti tradizionalisti, a loro volta spesso incapaci di gestire il potere conquistato.

Rivoluzioni Violate è quindi un saggio incentrato proprio sulla lunga e tormentata fase di controrivoluzione che ancora si sta svolgendo nei paesi arabi, osservata dal punto di vista di donne che vogliono lottare contro la deriva teocratica e oscurantista che sta coinvolgendo una parte del mondo musulmano. Donne, queste, che non si rassegnano a rinunciare alla speranza di cambiamento: quella speranza che sembrava a portata di mano durante le intense giornate delle primavere arabe.

GIULIANA SGRENA – Inviata del Manifesto dal 1988, Giuliana Sgrena si è spesso occupata di conflitti come corrispondente dal Medio Oriente e da altri teatri di guerra, tra cui Somalia, Algeria, Afghanistan e Iraq. Collabora, inoltre, con il settimanale tedesco Die Zeit, mentre tra le sue pubblicazioni ci sono Fuoco amico (2005), Il prezzo del velo. La guerra dell’Islam contro le donne (2008) e Il ritorno. Dentro il nuovo Iraq (2010), tutti editi da Feltrinelli.

Share.

L'autore di questo articolo