ARCHIVIO – “Leggermente 2017″: Tagliagambe, Mantegazza, Nicole Orlando e Giorgio De Michelis tra gli ospiti di martedì e mercoledì

0

LECCO – Da Tagliagambe a Mantegazza, da Nicole Orlando  a Giorgio De Michelis: dopo il primo fine settimana di Leggermente ecco in arrivo altri due giorni di appuntamenti. Prosegue, infatti, il festival letterario ideato, organizzato e promosso da Confcommercio Lecco e che per due settimane sta proponendo la sua consueta carrellata di incontri, presentazioni di libri e letture.

Numerosi gli ospiti attesi anche per le giornate di martedì 14 e mercoledì 15 marzo, a partire dal filosofo ed epistemologo italiano Silvano Tagliagambe, in arrivo a Palazzo del Commercio di Lecco alle 18. Al centro dell’incontro sarà l’Epistemologia del confine: un mondo di significati, particolarmente affine al tema scelto quest’anno per la kermesse. Autore di un testo che affronta proprio la tematica dell’incontro, Tagliagambe rifletterà sul concetto di confine: «il corpo dell’uomo moderno – scrive lo stesso filosofo – è rivestito di un involucro esterno che ha il compito di “contenere” e “proteggere” ciò che è racchiuso al suo interno. (…) La storia della vita dell’uomo è la storia della continua evoluzione della natura di questo “confine” il quale si è andato via via estendendo fino a creare un insieme di supporti».

mantegazzaMercoledì 15 marzo doppio appuntamento, invece, con un autore in passato già ospite della kermesse: si tratta di Raffaele Mantegazza, professore associato presso la facoltà di Scienze dell’educazione dell’Università di Milano Bicocca, autore di numerosi progetti di educazione intercultuale a livello internazionale ed esperto di “pedagogia della resistenza”. Due, come detto, gli eventi in programma: dopo la lezione delle 9 a Palazzo delle Paure e dal titolo “Il limite ultimo”, alle 15 Mantegazza sarà a Palazzo del Commercio per parlare di “Linee d’ombra”.

In programma per la mattinata di mercoledì, infine, anche l’arrivo del professore di Informatica teorica e Sistemi informativi all’Università di Milano ‘Bicocca’ Giorgio De Michelis, che interverrà sul tema “Pollicina, Watson e il futuro che non c’è. La tecnologia è un ostacolo per il futuro?” (alle 10.30  nell’auditorium del Politecnico di Milano polo di Lecco), mentre alle 11 (nell’aula magna della Stoppani di Lecco) sarà la volta dell’atleta paralimpica Nicole Orlando, che presenterà il suo libro “Vietato dire non ce la faccio”.

Share.

L'autore di questo articolo