Libreria “Parole nel Tempo”
Price Zimmermann e Michele Mari tra gli ospiti di settembre

0

minonzio.pubLECCO - Un settembre ricco di appuntamenti alla libreria Parole nel Tempo di Lecco. Protagonisti degli incontri che si terranno da venerdì 15 al 29 settembre 2017 saranno lo storico Price Zimmermann, lo scrittore e professore universitario Michele Mari e il poeta Stefano Raimondi, appuntamenti cui si aggiungeranno letture e una conferenza del professor Franco Minonzio. Ad aprire il calendario di eventi sarà proprio quest’ultima: in programma per venerdì 15 alle 18, la conferenza verterà su La statua di Cristoforo Colombo, il genocidio, la memoria: un tema del presente alla luce della cronaca di un viaggiatore italiano del ’500. Previsto per lunedì 18 alle 18.30 (di nuovo nella libreria lecchese), invece, il primo incontro del gruppo di lettura che proporrà l’analisi del romanzo Le anime morte di Nikolaj Vasil’evič Gogol’.

Appuntamento tra i più attesi, poi, quello fissato per martedì 19 settembre: la conferenza dal titolo La Firenze che ho visto (1961-1965) che lo storico americano T.C. Price Zimmermann terrà alle 18. Zimmermann, uno tra i massimi storici del Rinascimento, racconterà della sua esperienza nella città toscana negli anni Sessanta, quando Firenze era un punto di riferimento per tutto il mondo, non solo per i suoi gioielli artistici universalmente riconosciuti, ma anche per la presenza di alcuni delle più importanti personalità della cultura italiana dell’epoca, da Contini a De Robertis, da Garin a Cantimori e Barocchi, senza dimenticare studiosi stranieri come Rubinstein e Gilmore. Un modo, quindi, per ricordare un’epoca nella quale Firenze era senza dubbio una delle capitali mondiali della Filosofia, della Letteratura e della Storia dell’Arte.

leggenda_privataSarà lo scrittore e docente universitario Michele Mari il protagonista, invece, dell’incontro di giovedì 21 settembre alle 18. L’autore presenterà al pubblico il suo quindicesimo volume, Leggenda Privata (Einaudi). Un libro, questo, nel quale lo scrittore ripercorre la sua vita in «un’autobiografia horror – si legge nella presentazione dell’opera – in cui l’autore sfida se stesso confrontandosi con il demone più forte di tutti: la letteratura».

Ultimo evento del mese, infine, quello in programma venerdì 29 alle 21, quando verrà presentato il volume di poesia Le Grazie dell’acquadi Stefano Raimondi con illustrazioni di Mauro De Carli (La Diane Française). Durante la serata si terranno letture in italiano e francese e sarà presente anche il critico d’arte Emanuele Beluffi che presenterà l’opera di De Carli.

L’ingresso agli incontri è libero.

Share.

L'autore di questo articolo