ARCHIVIO – A Villa Greppi “I Notturni” di Musicamorfosi. Sabato una notte…spaziale!

0

odissea villa greppiMONTICELLO BRIANZA – Una notte tra musica e viaggi spaziali, il tutto in una location d’eccezione come Villa Greppi. I Notturni di Musicamorfosi fanno tappa nella storica residenza di Monticello Brianza: un format ormai consolidato, che raccoglie in un unico happening serale musica e performance artistiche. Protagonista dei Notturni sarà, questa volta, proprio la villa brianzola che fu dei Greppi e che nella serata di sabato 23 luglio 2016 aprirà i cancelli dei suo parco a uno spettacolo dal tema inequivocabile: Odissea nello Spazio. «Il concetto di Odissea – anticipano gli organizzatori – come “occasione per girovagare” nello spazio, nel mare, nei sotterranei di Villa Greppi, misteriosi e sconosciuti, tra concerti e performance, visite visionarie, cibo di strada, giochi, photo boot e lanterne magiche».

giovanni falzoniNumerose, come sempre, le postazioni che dalle 21.30 caratterizzeranno l’evento: Trance spaziale, innanzitutto, nel grande prato della Villa, dove i protagonisti saranno i Saodaj, giovane formazione in arrivo dall’Isola de La Réunion  che reinterpreta il Maloya, tipico genere musicale dell’isola francese dell’oceano indiano. Una musica, questa, che prende vita dai ritmi degli schiavi malgasci e dell’africa orientale e che si arricchisce di influenze australi, africane e europee. Un suono, come da tradizione, acustico, ma influenzato dalla  world music e capace di condurre lo spettatore in uno stato ipnotico, quasi di trance. Si guarderà il cielo, invece, nella postazione 2, dove il Gruppo Astrofili di Villasanta guiderà nell’osservazione del sole (fino al tramonto) e delle stelle. Musica di Ligeti e folk, invece, con il Giovanni Falzoni Space Trio: alla postazione 3 ci saranno, infatti, la tromba di Giovanni Falzone, la batteria di Alessandro Rossi e la voce sensuale di Tiziana Zoncada, mentre ad aumentare la suggestione ci penseranno i monoliti ispirati a Odissea nello Spazio (postazione 4) e la Magica Odissea con le lanterne di Antonio Pignotti e l’arte di Mariangela Martino e Roberto Zanisi (postazione 5). Infine, come anticipato, suoni dai sotterranei della Villa, dove ci si potrà avventurare lasciandosi guidare dalla voce di Giorgio Pinardi (MeVsMyself) e dal sax di Massimiliano Milesi.

villa_greppi_07La serata prenderà il via alle 18 con un Prenotturno, che accanto ad aperitivi e piccolo street food proporrà concerti di fagotto con Marco Taraddei nella Chiesina privata dei conti Greppi e, dalle 19, Visite visionarie con cuffie senza fili, alla scoperta del mondo dei Greppi attraverso lucida visione scritta da Andrea Taddei e raccontata da Claudio Vigolo.

INFORMAZIONI – Ingresso 5 euro. Per informazioni www.musicamorfosi.it/notturni/, 0331 4519922.

Share.

L'autore di questo articolo