ARCHIVIO – Al Circolo Libero Pensiero torna l’elettropop italiano dei berlinesi Itaca

0

LECCO – Un gruppo che oltrepassa i confini geografici e che unisce il nord e il sud dell’Europa, con sonorità electro synth e cantato italiano. Stiamo parlando dei tedeschi Itaca, che dopo un anno tornano a essere protagonisti di una serata lecchese. In programma per domenica 4 novembre alle 21.30, infatti, una nuova esibizione al Circolo Libero Pensiero, locale che in passato ha già ospitato la formazione.

Originario di Berlino, il duo composto da Ossi Viola e Lo Selbo si ispira alle sonorità italo-disco e all’elettro synth anni Ottanta che ricorda alcuni lavori di Franco Battiato, ma con influenze dall’elettropop di nuovo millennio. Un mix intrigante, quello proposto dagli Itaca, che rimanda anche alle atmosfere lynchane e che ha ricevuto numerosi apprezzamenti dalla critica specializzata italiana e tedesca. Un successo dettato anche dall’effetto sorprendente della singolare scelta linguistica del duo: il gruppo ha infatti deciso di cantare in italiano, lingua del loro primo incontro avvenuto a Roma, nel quartiere Portonaccio.

Il concerto lecchese sarà l’occasione per riascoltare dal vivo i loro pezzi, per la prima volta eseguiti accompagnati da altri due musicisti. In apertura di serata, infine, spazio al cantautore lecchese Francesco Wilhelm.

Ingresso 5 euro

Share.

L'autore di questo articolo