ARCHIVIO – “Brig Celtic Fest”: a Monticello tre giorni di musica, cibo e cultura celtica

0
Old Punch Bowl

Old Punch Bowl

MONTICELLO BRIANZA – Musica dal vivo, balli celtici, cibo e, naturalmente, birra. Nel cuore della Brianza, precisamente nella cornice di Villa Greppi, a Monticello Brianza, arriva la cultura celtica. Tre giorni ricchissimi di appuntamenti per la prima edizione del Brig Celtic Fest, in programma da venerdì 12 a domenica 14 giugno. Un festival della cultura celtica in Brianza, quindi, per riscoprire, questo l’intento degli organizzatori, «la vita primigenia degli abitanti di questa terra di Lombardia in tutti i suoi vari aspetti, culturali, sociale e folkloristici, nella lingua e nei nomi, nei caratteri e negli stili di vita», il tutto nello splendido scenario del parco di Villa Greppi.

Pipes Up

Pipes Up

Ci saranno momenti di approfondimento sul tema, dalla conferenza Il simbolo del cinghiale nella cultura dei Celti antichi, a cura di Giancarlo Minella, a I Celti in Brianza: storia, archeologia, tradizioni, con Adriano Gaspani, passando per Irlanda e Lombardia, sorelle senza saperlo: Carlo Linati e la Irish Renaissance, con Maurizio Pasquero. E poi i balli, ovviamente, con i corsi di danze celtiche e folk a cura di Pixie Shoes, le rievocazioni storiche e, per chi volesse provare a suonare l’arpa, un gazebo musicale in cui l’Associazione Green Circle darà qualche lezione.

Berghem Baghet

Berghem Baghet

Protagonista, poi, la musica irlandese e celtica: in programma per tutte le sere del festival, infatti, un susseguirsi di band, che porteranno la loro passione e anima celtica sul palco di Monticello. Innanzitutto, per la serata inaugurale, sono attesi I Saltamartin, i Meneguinness e ShamRock Band [but really folk]. Si parte alle 20 con il trio folk-rock brianzolo de I Saltamartin, cui seguirà l’esibizione di altri brianzoli doc: I MeneGuinnes, che come sempre proporranno un mix tra le sonorità tipiche del folk irlandese e statunitense, fatte di chitarra acustica, violino e fisarmonica, e le battenti ritmiche di basso, batteria e chitarra elettrica, caratteristiche del rock continentale. A chiudere la serata ci penserà l’Irish sound dei milanesi ShamRock Band. Musica anche sabato sera, quando il Brig Celtic Fest accoglierà, sempre dalle 20 e nell’ordine, Old Punch Bowl con il loro Irish Punk Folk, FBA Ferebandaperta a suon di musica celtica e folk europea e Kalevala hms e il loro folk rock. Chiudono la tre giorni di concerti, domenica 14, i mandellesi Uncle Giuli, le cornamuse dei Berghem Baghet e i bergamaschi PIPES UP, con il loro celtic rock.

ShamRock

ShamRock

«Il nostro festival – concludono gli organizzatori – è un evento che mira a diventare un appuntamento imprescindibile per la riscoperta dell’identità celtica della Brianza e allo stesso tempo un nuovo punto di riferimento per riaggregare le comunità lombarde, nel nome dei primi abitanti delle loro terre: i Celti Insubri».

Presenti durante il festival, infine, uno stand birraio con birre irlandesi a cura di The Shamrock Irish Pub Lecco e pietanze nostrane a cura di PolentOne polenteria take-away e della Macelleria del Centro di Gorgonzola.

 Di seguito il programma dettagliato (cliccare per ingrandire):

FLYER BRIG.qxp

Share.

L'autore di questo articolo