ARCHIVIO – Con “Brianza Classica” una serata di “Ricordi italiani e spagnoli”
In concerto il duo Vannucci-Torrigiani

0

DOLZAGO – Da Gioacchino Rossini a Francisco Tarrega: un viaggio attraverso la musica da camera italiana ed iberica dell’Otto e Novecento. Il prossimo appuntamento con la XIV edizione del festival Brianza Classica fa tappa a Dolzago, precisamente all’interno del Salone dell’Oratorio di S. Maria Assunta, dove sabato 20 maggio, a partire dalle 20.30, il duo pianoforte-chitarra composto da Luca Torrigiani e Lapo Vannucci sarà protagonista di un concerto dal titolo Ricordi italiani e spagnoli.

Una serata che, come anticipato, spazierà tra diverse composizioni italiane e iberiche riconducibili al XV e XX secolo, con brani quali una trascrizione dell’Ouverture del Barbiere di Siviglia e il celebre “Ricordi de la Alhambra” di Francisco Tárrega. «Nel 2010 – spiegano dal festival – Lapo Vannucci e Luca Torrigiani formano un duo nato da una profonda amicizia, con l’intento di esplorare nuovi ambiti della musica per chitarra e pianoforte. Per questa occasione uniranno gli ottantotto tasti del pianoforte e le sei corde della chitarra classica per un programma che da Gioacchino Rossini a Francisco Tarrega passerà in rivista la musica da camera italiana ed iberica dell’Otto e Novecento».

DuoCon alle spalle una laurea con lode al Conservatorio Luigi Cherubini di Firenze, Vannucci e Torrigiani hanno proseguito la rispettiva formazione in prestigiose istituzioni musicali, dall’Accademia “Incontri col Maestro” di Imola alla Scuola di Musica di Fiesole, passando per l’École Normale de Musique de Paris “Alfred Cortot”. Un’attività solistica, la loro, cui negli anni si è affiancata quella in duo: un’intesa che la critica ha più volte apprezzato e che ha portato all’uscita del cd Italian Music for Guitar and Piano, pubblicato da Velut Luna.  Particolarmente attivo nell’ambito della musica contemporanea, il duo ha eseguito in prima assoluta brani a lui dedicati dei compositori Luigi Giachino, Giuseppe Crapisi e Teresa Procaccini, mentre con la Filarmonica “Ion Dumitrescu” di Râmnicu Vâlcea e la Filarmonica “Mihail Jora” di Bacău è stato protagonista del concerto “Tre Paesaggi”, scritto dal compositore Francesco Di Fiore.

INFORMAZIONI - Il concerto è a ingresso gratuito con prenotazione su www.brianzaclassica.it. Le prenotazioni si aprono il lunedì e si chiudono il giorno prima del concerto, salvo esaurimento dei posti disponibili.

Brianza Classica è un progetto di Early Music Italia che gode del patrocinio della Regione Lombardia, della Provincia di Lecco, della Provincia di Monza e Brianza e del Touring Club Italiano. SPI CGIL Lombardia è Main Sponsor. Tra i sostenitori anche Acel Service, Banca Popolare di Sondrio, Fondazione della Comunità Monza e Brianza Onlus. Top Music Center è sponsor tecnico.

Share.

L'autore di questo articolo