ARCHIVIO – Da Bartok a Stravinskij: un viaggio musicale nell’est europeo.
Chiusura a Varenna per il festival “Tra lago e monti”

0

VARENNA – Un viaggio musicale nell’est europeo, sulle note di brani di Bartok, Cui, Stravinskij e Šostakovič. Si chiude così la trentunesima edizione di Tra Lago e Monti, il festival diretto dal Maestro Roberto Porroni, promosso da Confcommercio Lecco e Deutsche Bank e che dallo scorso 25 luglio ha portato nel territorio lecchese, valsassinese e del lago un cartellone di 15 concerti in tutto, dislocati in 12 località diverse. Una lunga carrellata musicale ed estiva, quindi, che si concluderà sabato 15 settembre alle 20.30, quando nella raccolta chiesa di San Giorgio a Varenna si terrà l’evento conclusivo, che avrà come protagonista il duo composto da Luisa Prandina all’arpa e lo stesso direttore artistico Roberto Porroni alla chitarra. Toccherà a loro, infatti, interpretare i brani in programma di Béla Bartok, César Cui, Igor Stravinskij e Dmitrij Šostakovič, tutti in elaborazioni dello stesso maestro Porroni.

Diplomata in arpa giovanissima (non ancora sedicenne) e con il massimo dei voti alla Civica Scuola di Musica di Milano, dal 1986 Luisa Prandina è stata prima arpa delle Orchestre dei Giovani della Comunità Europea, della Radio di Francoforte, della Chamber Orchestra of Europe, mentre dal 1992 è prima arpa dell’Orchestra del Teatro alla Scala. Accanto a lei, come detto, Porroni, esponente del concertismo chitarristico. «Vincitore di numerosi concorsi giovanili e perfezionatosi con Julian Bream e John Williams – spiegano dallo stesso festival – è stato invitato personalmente in Spagna da Andrés Segovia, iniziando una brillante carriera internazionale e suonando per le maggiori istituzioni concertistiche», dalla Philarmonie di Berlino al Musikverein di Vienna, dalla Scala di Milano alla Filarmonica di San Pietroburgo.

INFORMAZIONI – Il Festival Tra Lago e Monti è promosso da Confcommercio Lecco e Deutsche Bank e vede il sostegno e il contributo di Camera di Commercio di Lecco, Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus, Provincia di Lecco e ACEL Energie. L’ingresso al concerto è libero.

Di seguito riportiamo il programma della serata:

Share.

L'autore di questo articolo