ARCHIVIO – Da giovedì a sabato tre giorni di live al Circolo Libero Pensiero

0

marekLECCO – Una tre giorni di musica dal vivo al Circolo Libero Pensiero. Ospiti internazionali nelle serate di giovedì 3 e venerdì 4 marzo e la prima serata del concorso KnockOut 2016 sabato 5, per un altro weekend di musica live nel circolo lecchese. Il consueto appuntamento con il jazz del giovedì sera vedrà questa volta come protagonisti i Marek Patrman Invasion Quartet. A partire dalle 21.30 il gruppo nato a Bruxelles proporrà il suo jazz contemporaneo basato sul repertorio del batterista Marek Patrman. Il quartetto, formato dallo stesso Patrman, Giovanni Di Domenico (piano), Manolo Cabras (basso) e Riccardo Luppi (saxofoni e flauti), in questi anni si è esibito in numerosi jazz club del Belgio e a breve uscirà il suo primo album, fatto sia di registrazioni live che di composizioni in studio. Composizioni, queste, alcune delle quali fortemente influenzate dalle musiche tradizionali della Repubblica Ceca, mentre altre «possono essere ricondotte – spiegano gli organizzatori – a complessi pattern musicali o a brevi flash di frammenti melodici che permettono di indirizzare le libere improvvisazioni». L’ingresso costa 5 euro (3 euro per gli under 30).

the trouble notesAncora ospiti internazionali, ma di genere diverso, attesi per la serata di venerdì. Direttamente da Berlino arrivano sul palco del locale lecchese i The Trouble Notes, un trio multinazionale che propone un meltin’ pot di generi musicali. Composto dall’americano Benner Cerven (violino e voce), dal tedesco Florian Eisenschmidt (chitarra) e dal britannico Oliver Maguire (percussioni), il gruppo si esibirà a partire dalle 22. Dal 2012 in tour tra palchi e per le strade d’Europa e degli Stati Uniti, The Trouble Notes propongono una musica che vuole essere la fusione di diversi generi e tradizioni, rappresentate dalle origini di ogni componente del gruppo. Un vero mix di esperienze, quindi, per un gruppo che ha come caratteristica essenziale la voglia di viaggiare, di conoscere e scambiare le più diverse culture musicali. Ingresso 3 euro.

Nella serata di sabato torna, infine, il concorso KnockOut, promosso dall’associazione Risuono e giunto alla quarta edizione. A giocarsi l’accesso in finale saranno, a partire dalle 22, il gruppo punk rock dei S.A.F.E., i Cellula Murnau con il loto poetic blues e i Last Cyberpunk in Town, che proporranno il loro consueto techno punk. Il vincitore della serata verrà decretato dal voto popolare e da una giuria di merito e potrà accedere alla finale contro il primo classificato della seconda semifinale e il miglior secondo classificato. In palio la registrazione di un demo, mentre per il secondo e il terzo posto in premio ci saranno ore gratuite  in sala prove. Ingresso 3 euro (il ricavato verrà utilizzato per il premio finale e per le attività dell’Associazione Risuono).

Share.

L'autore di questo articolo