ARCHIVIO – Fino a lunedì la Festa di Sant’Anna. Tra gli ospiti i Good Fellas

0

Di Manuela Salierno

locandina sant'annaCASSINA DE BRACCHI – CASATENOVO – Inizia giovedì 24 in Via Alighieri, nell’area verde dietro la chiesina, la festa di Sant’Anna, organizzata dall’associazione Sant’Anna Social Club. Per cinque giorni, fino a lunedì 28, un susseguirsi di gruppi musicali alternativi, accompagnati da una cucina ricca e accattivante. Fritto misto di pesce, arrosticini abruzzesi, costine, salamelle, spiedini, porchetta, pizza e, ovviamente, fiumi di buona birra italiana. I fondi raccolti andranno tutti in beneficienza alla Parrocchia di Galgiana e Cassina de Bracchi e ad associazioni del nostro territorio e internazionali.

Per cominciare, giovedì 24 luglio, si esibiranno I 5 Cereali, che dal 2001 infiammano la Brianza con un Happy Rock contagioso. Presenteranno il nuovo spettacolo “WLF – VIVA LA FI…ABA”: cosa sarebbe successo se le fiabe più famose fossero state ambientate in Brianza? E se il “vissero per sempre felici e contenti” non fosse stato poi così vero? Inizio dello spettacolo alle 21.15.

Protagonisti della serata di venerdì 25, invece, i TuaMadre, folle gruppo di musicisti genovesi che proporrà uno spettacolo di teatro-musica interamente dedicato ai BEATLES, ripercorrendone la storia e le hit di maggior successo in un format inedito, tra il serio, lʼironico e un freschissimo ska-bluebeat.

Un salto indietro di un decennio per un tuffo negli anni ’90, invece, con i Datura, sul palco sabato 26. La migliore disco dance, selezionata e remixata da coloro che hanno inventato il genere di quegli anni.

good fellasDomenica 27 sarà la volta, poi, della migliore swing band italiana, con alle spalle 21 anni di attività in Italia e all’estero: su le mani per i gangsters dello swing, I GOOD FELLAS! In apertura i Bianchi Sporchi…ma non è tutto: durante i concerti swing dance animation with Lester Ian Philip & his crew, direttamente da Real Time. Per ballare e divertirsi come se il lunedì non dovesse arrivare.

Chiude lunedì 28 la band rivelazione Teo e le veline grasse. Dissacranti e pieni di energia si presentano con travestimenti sempre diversi e sono in grado di miscelare repertori dei generi più disparati. Fotoromanza della Nannini insieme agli Ac/Dc, Ballo Ballo della Carrà che diventa una hit dei Rage Against the Machine. Impossibile? Non mancate alla festa di chiusura e non crederete alle vostre orecchie.

Per maggiori info: consultate il sito www.santannasocialclub.it

 Manuela Salierno

Share.

L'autore di questo articolo