ARCHIVIO – Dall’improvvisazione al rock blues nella due giorni di live del Libero Pensiero

0

LECCO – Improvvisazione tra rock e jazz, funk e blues rock nella due giorni di concerti del Circolo Libero Pensiero di Lecco. In programma per le serate di giovedì 29 e venerdì 30 novembre, infatti, i concerti del duo Medea, delle svizzere The Black Heidis e dei brianzoli The Keen Eight.

Si parte, come di consueto, giovedì sera (alle 21.45) con il nuovo appuntamento di Libero Jazz, la rassegna che porta la musica jazz di qualità sul palco del locale lecchese. Ospiti della serata saranno Marco Colonna (clarinetti, elettronica) e Cristian Lombardi (batteria) con il loro duo Medea. Originaria di Latina, la formazione si caratterizza per un meticciato musicale in costante ricerca di elementi diversi in grado di creare nuove identità, mai statiche e sempre in movimento. Da squarci di rock alla melodia, dal noise all’improvvisazione, queste le sonorità proposte dal gruppo laziale, che nei primi lavori ha utilizzato principalmente i sassofoni ma che negli ultimi tempi ha privilegiato i clarinetti come elemento di identità mediterranea. Importante nelle loro esibizioni l’utilizzo sapiente dell’elettronica, che rende ancora più libera e senza barriere la vena creativa del duo. Ingresso 5 euro (3 euro gli under 30).

Blues rock e funk, invece, nella serata di venerdì 30 alle 22, quando è la volta del concerto del trio svizzero The Black Heidis e della band The Keen Eight. Si chiamano Gea Bonetti, Sandrine Leal e Yeelen Kamanda-Fornera e sono tre musiciste locarnesi dalle origini diverse e con un’attitudine in bilico tra tradizione e modernità. Insieme sono The Black Heidis, gruppo che aprirà la serata di venerdì e che propone un sound che evidenzia una forte predisposizione rock con influenze blues, funk e latine. A seguire spazio ai brianzoli The Keen Eight, band nata nel 2016 dall’unione di musicisti con background musicali differenti, dal blues allo ska, dal funk al rock, fino ad arrivare al pop. Influenze, queste, evidenti nel sound della formazione, che ha come modello d’ispirazione il John Mayer Trio. È del 2018, infine, il loro primo Ep, Kink, album dalle sonorità black anni Settanta. Ingresso 4 euro.

Share.

L'autore di questo articolo