ARCHIVIO – Dj set e musica live. Questo il fine settimana targato La Ferriera

0

LECCO – Week-end ricco di appuntamenti al Circolo Arci La Ferriera di Lecco. Dj set, musica live e momenti di riflessione si susseguiranno, infatti, da venerdì 24 a domenica 26 ottobre, in un calendario di appuntamenti pensato per soddisfare gusti diversi. Ad aprire il fine settimana ci penserà Dj Mena, che venerdì sera a partire dalle 21.30 sarà alla consolle per un viaggio attraverso l’electro swing. Una serata, quindi, che guiderà alla scoperta di un genere che combina sonorità e ritmi tipici dello swing con tecniche e stili dell’electro music. «I suoni del jazz classico e dello swing dell’era delle big band – anticipano, infatti, da La Ferriera – incontrano e si mischiano con quelli generati dal computer, con lo scratch e i loop, per dar vita ad un genere pensato per portare sul dance-floor il sound e le vibrazioni inconfondibili della musica di artisti come Duke Ellington, Django Reinhardt, Cab Calloway, Louis Armstrong e Benny Goodman».

uncle giuli

Uncle Giuli

Spazio a una nuova band, invece, sabato 25 ottobre, quando a esibirsi saranno gli Uncle Giuli, gruppo di Mandello del Lario fondato agli inizi del 2014 e all’interno del quale sono confluiti musicisti di due band storiche, gli Elastici e i Barattoli, coinvolti in un nuovo progetto che vira verso sonorità a metà tra il punk-rock e il folk irlandese. Un repertorio, il loro, fatto di pezzi propri e di cover, sia in italiano che in inglese.

Ma dopo la musica un po’ di raccoglimento: domenica 26 sarà la volta, infatti, di una collaborazione tra La Ferriera e l’Anpi, insieme in occasione della giornata di commemorazione del partigiano Luigi Bonfanti, a cui è dedicato il circolo che attualmente ospita La Ferriera. A settant’anni dalla scomparsa di Bonfanti, ecco, quindi, un appuntamento che intende ricordarlo: a partire dalle 18 una serie di interventi dell’Anpi gli renderanno omaggio e rievocheranno la Lecco degli anni Quaranta. «Una città – commentano dall’Arci – meno popolosa di oggi, industrializzata e con il centro soffocato da una muraglia di officine: luoghi del tutto irriconoscibili per le nuove generazioni». Verrà presentata e distribuita durante il pomeriggio, poi, la MAPPA della Resistenza a Lecco, realizzata dall’Anpi in collaborazione con gli allievi del Liceo Artistico M. Rosso. In serata, a partire dalle 21.30, toccherà, infine, agli Sugar Worm. Gruppo blues rock lecchese, la band chiuderà il week-end con il suo repertorio di pezzi dalla forte impronta blues, funky e new age. Sul palco tre amici musicisti: Riccardo Messori (voce, chitarra, armonica, tromba), Andrea Cortenova (basso, contrabbasso) e Lorenzo DellʼOro (batteria e percussioni).

Per prendere parte alle iniziative è necessario avere la tessera Arci. Unica eccezione la giornata di domenica 26, quando il circolo sarà aperto a tutti.

 

Share.

L'autore di questo articolo