ARCHIVIO – Fabrizio Bosso e la Monday Orchestra in concerto a Merate. In arrivo una serata tra grande jazz e solidarietà

0

MERATE – Reduce dal concerto che lo scorso venerdì 30 settembre l’ha visto esibirsi a Lecco insieme al pianista Julian Oliver Mazzariello, uno dei più apprezzati trombettisti jazz italiani, conosciuto in tutto il mondo, torna nel lecchese per una nuova serata tra jazz e solidarietà. Stiamo parlando di Fabrizio Bosso, che venerdì 7 ottobre, a partire dalle 21.15, sarà a Merate, precisamente all’Auditorium del Collegio Villoresi, accompagnato dalla Monday Orchestra, per una serata dal titolo The Trumpet Evolution che ancora una volta avrà come obiettivo la raccolta fondi. Promosso da MYGROOVEVENTS in collaborazione con PEREGOLIBRI di Barzanò (LC), l’appuntamento è stato pensato, infatti, per raccogliere donazioni a favore del  Comitato Maria Letizia Verga, impegnato nello studio e nella cura della leucemia del bambino.

bosso1Un progetto a sfondo sociale, quindi, che potrà contare su musicisti di altissimo livello, coinvolti in una serata che li vedrà ripercorrere, come suggerisce il titolo, la storia della tromba attraverso la rivisitazione di brani storici e l’omaggio a grandi interpreti di questo strumento. Protagonista, ovviamente, Fabrizio Bosso, trombettista sin dalla giovanissima età di cinque anni che nel corso della sua carriera si è affermato a livello internazionale, interpretando generi musicali di volta in volta diversi ma riuscendo a mettere un po’ di se stesso in ogni esibizione. Accanto a lui, per l’occasione, la big band Monday Orchestra, realtà nata nel 2006 da un’idea di Luca Missiti e Pietro Squecco con l’intento di raccogliere nello stesso progetto diciannove ottimi giovani musicisti, diretti da Missiti e capaci di rivisitare i classici dello swing, gli standard del jazz ma anche brani pop o funk.

monday-orchestra«Fabrizio Bosso, musicista di fama mondiale, e la Monday Orchestra, una delle big band più apprezzate nel panorama jazzistico italiano, hanno raccolto con gioia e disponibilità – spiegano i promotori dell’evento –  l’idea lanciata alcuni mesi fa dagli organizzatori, che con passione hanno voluto contribuire alla causa del Comitato Maria Letizia Verga. L’idea della serata – continuano  - è nata nelle corsie del reparto di ematologia dell’ospedale San Gerardo di Monza, dove uno dei promotori dell’evento ha fatto da spalla a un’amica coinvolta nella malattia, con la ferma certezza che servono molte risorse per rendere possibile la ricerca e con l’idea costante che con la musica nel cuore anche il cammino più duro diventi – concludono – più lieve».

INFORMAZIONI – I biglietti del concerto costano 18 euro. Prevendita: PEREGOLIBRI, Via dei Mille 25, Barzanò (Lecco) – tel. 039.965768. Prevendita on line: www.trumpetevolution.eventbrite.it.

Share.

L'autore di questo articolo