ARCHIVIO – Festival di Bellagio: giovedì a Lecco un programma “Da Bach a Bacalov”

0

LECCO – Un programma che mette insieme brani di compositori classici e contemporanei, “Da Bach a Bacalov”. Fa tappa a Lecco, precisamente all’auditorium della Camera di Commercio di via Tonale, il Festival di Bellagio e del Lago di Como, che giovedì 4 settembre, a partire dalle 21, vedrà esibirsi la pianista nonché direttore artistico dell’intero festival Rossella Spinosa e l’orchestra Carlo Coccia di Novara, diretti da Alessandro Calcagnile. Un concerto ricco, dicevamo, che nel corso della serata percorrerà la linea del tempo proponendo musiche dal Settecento al secolo scorso: brani composti da Johann Sebastian Bach, da Franz Schubert , da George Bizet e, per finire, anche da Luis Bacalov.

IL PROGRAMMA – Prima parte della serata dedicata a musiche per soli archi: ad aprire il concerto sarà il bachiano Concerto brandeburghese n. 3 e proseguirà con le Cinque Danze Tedesche di Franz Schubert, «esempio perfetto – spiegano gli organizzatori – di classicismo ed eleganza, rese celebri in tempi moderni non solo dalla Schubert-Renaissance ma anche dall’inserimento tra le musiche del film Barry Lyndon di Stanley Kubrick». A seguire sarà la volta di una popolare suite sui temi della Carmen di Bizet (Les Dragons d’Alcala, Habanera, Seguidilla, Les Toreadors), proposta in un’inedita trascrizione per soli archi.

spinosa1Protagonista della seconda parte del concerto sarà, invece, il pianoforte, con le musiche originali per il film Il Postino e il concerto per pianoforte e orchestra Baires 1 Suite di Luis Bacalov. Due volti diversi, verrebbe da dire, dello stesso compositore argentino: autore di musica da film, da un lato, celebre concertista e compositore di grandi partiture da concerto, dall’altro. La pianista Rossella Spinosa presenterà, quindi, il concerto-tango per pianoforte e archi di Bacalov (nei movimenti “Paralelo a paralelo”, “Ricercare Baires”, “Tangana ostinato”), «dopo averne eseguito la prima assoluta della versione per due pianoforti in duo – precisano dal festival – con lo stesso premio oscar Luis Bacalov».

Il concerto è a ingresso libero. Per informazioni: www.bellagiofestival.com

Share.

L'autore di questo articolo