ARCHIVIO – Festival Zelioli: a Lecco centinaia di giovani cantori da tutta Europa

0

LECCO – Dodici gruppi corali giovanili provenienti da altrettanti paesi. È davvero tutto pronto per l’undicesima edizione del Festival Europeo dei Cori giovanili Giuseppe Zelioli, una rassegna internazionale di grande prestigio interamente dedicata alla musica corale giovanile. Promossa e organizzata dall’associazione Harmonia Gentium, la kermesse prenderà il via, infatti, il prossimo mercoledì 2 luglio e sino al 6 luglio porterà a Lecco una dozzina di formazioni provenienti da tutta Europa e non solo: oltre al coro giovanile Linearmonica di Nibionno, unico a rappresentare l’Italia, a esibirsi saranno, infatti, ensemble in arrivo da numerosi paesi europei e, in un caso, addirittura dal Canada. Un evento di importanza internazionale, quindi, a cui è stata assegnata anche la medaglia del Presidente della Repubblica.

Coro italiano

Coro italiano

Entrando nel dettaglio, sono più di cinquecento i giovani cantori che giungeranno a Lecco nei prossimi giorni e che nel tardo pomeriggio di mercoledì 2 luglio saranno accolti a Palazzo Bovara per i saluti istituzionali. A seguire è in programma l’inaugurazione pubblica dell’evento: a partire dalle 20.30 tutti i gruppi si raduneranno, infatti, in piazza Garibaldi e prenderanno parte alla sfilata per le vie della città e alla cerimonia dell’alzabandiera in piazza Cermenati sul lungolago, dove sono attesa le gondole lariane con le bandiere dei Paesi coinvolti. Alle 21.30, poi, sarà la volta del saluto del prevosto di Lecco, in programma nella basilica di San Nicolò, e del concerto di gala dei cori provenienti dalla Svezia, dalla Slovacchia, dal Canada e dalla Germania. Gli altri concerti di gala, che vedranno esibirsi i gruppi restanti, sono fissati, poi, per giovedì 3 luglio (quando sarà la volta delle formazioni in arrivo dall’Estonia, dal Belgio, dalla Polonia e del gruppo di Nibionno) e per venerdì 4 luglio (quando toccherà ai cori di Ungheria, Rep. Ceca, Bulgaria e Francia), entrambi alle 21.

Coro svedese

Coro svedese

Ricco, poi, il programma del prossimo weekend: fissata per la serata di sabato 5 luglio, infatti, la sfilata dei cori per le vie della città, cui seguirà, dalle 21.45, il concerto folkloristico europeo (in piazza Garibaldi). Messa Solenne conclusiva del Festival, invece, domenica mattina alle 11.15, presso la basilica lecchese: a celebrarla saranno monsignor Carlos Azevedo (delegato dal cardinale Gianfranco Ravasi per i Beni culturali), il prevosto di Lecco Franco Cecchin, il presidente della Federazione Internazionale Pueri Cantores monsignor Robert Tyrala e i sacerdoti musicisti ospiti. Durante la cerimonia verrà eseguita la Messa op 193 di Giuseppe Zelioli.

Coro ungherese

Coro ungherese

TUTTI I GRUPPI – Per l’Italia, come anticipato, sarà presente il Coro giovanile Linearmonica di Nibionno, diretto dal maestro Samuele Rigamonti, mentre il complesso proveniente da più lontano sarà l’Amabile Boys & Men’s Choirs of London dell’Ontario (Canada). Gli altri cori europei che prenderanno parte al Festival sono: In Dulci Jubilio (Belgio), Prof.Georgi Dimitrov Children Choir (Bulgaria), St. Michael’s Boys Choir (Estonia), Petits Chanteurs de Lyon (Francia), Koelner Domchor (Germania), Pueri cantores Tarnovienses (Polonia), Pueri Gaudentes (Repubblica Ceca), Bratislava Boys Choir (Slovacchia), Adolf Fredriks Boys Choir (Svezia) e Béla Bartók Girls Choir (Ungheria).

Per ulteriori informazioni: festivalzelioli.com

 

Share.

L'autore di questo articolo