ARCHIVIO – Il jazz internazionale e il rap italiano di scena al “Libero Pensiero” di Lecco

0

LECCO – Il jazz internazionale e il rap italiano in scena al Circolo Libero Pensiero di Lecco. Due appuntamenti diversi, proposti rispettivamente per le giornate di giovedì 30 e venerdì 31 marzo: due giornate in cui si andrà dal jazz di Lê Quan Ninh e Michel Doneda al rap di casa nostra, con l’esibizione del torinese Maury B e di alcune delle realtà locali più interessanti.

le quan ninhSi parte giovedì con il nuovo appuntamento con Libero Jazz: a calcare il palco del circolo saranno, questa volta, due esponenti di primo livello dell’improvvisazione francese: Michel Doneda e Lê Quan Ninh. Tra i più importanti virtuosi del sax soprano, Doneda è considerato un punto di riferimento per la scena free europea. «Il suo suonare – spiegano gli organizzatori – può diventare lirico, giocoso o rauco e può variare dalla vivacità delle melodie della strada al respiro circolare, suoni microscopici o deflagranti esplosioni». Numerosi nel corso degli anni i progetti portati avanti dal musicista francese, tra i quali si segnala la creazione, insieme al percussionista e compositore Alain Joule, dell’etichetta Sonographica, che si pone come obiettivo quello di ricercare un punto d’incontro e di fusione tra musica, pittura e letteratura. Diverse, poi, le collaborazioni che hanno contraddistinto la sua carriera, come quelle con Elvin Jones, Lol Coxhill, Evan Parker, Roger Turner, John Zorn, Fred Frith, Keith Rowe, Xavier Charles e Sonic Youth, oltre naturalmente ai partner storici: il cantante basco Beñat Achiary, il ghirondista Dominique Regef, il bassista Barre Phillips e colui che lo accompagnerà sul palco del Libero, ossia Lê Quan Ninh. Musicista, quest’ultimo, che ha all’attivo oltre 40 registrazioni, è stato tra i fondatori di Quatuor Hêlios (1986-2012), un quartetto di percussioni che, tra le altre cose, ha registrato i lavori sulle percussioni di John Cage. Ninh ha partecipato a numerosi meeting in Europa e in Nord America, esibendosi con formazioni che mischiano improvvisazione e musica elettroacustica, performance, danza, poesia, cinema sperimentale, fotografia e video. Il concerto inizierà alle 21.45 e l’ingresso costa 5 euro (3 euro under 30).

Maury-BDi diverso genere, invece, l’appuntamento di venerdì 31. Il rap e l’hip hop saranno infatti i protagonisti di una serata che vedrà numerosi artisti e formazioni alternarsi sul palco del locale lecchese. Special guest il rapper Maury B., esponente della old school torinese anni Novanta, che proporrà alcuni brani tratti dal suo ultimo lavoro Book of rhymes e qualche pezzo storico. A esibirsi ci saranno poi le più interessanti realtà lecchesi del genere, come Live Team Click (la parte lecchese) con Frame, Frax e Blan1, Il Contagio (NDP Crew) – quest’ultimo, accompagnato dal sax di Dr. Fato, presenterà il disco Pandemia - e Noccioman, con un’anteprima del suo nuovo disco Pezzi di me. Il concerto inizierà alle 22 e l’ingresso costa 3 euro.

Share.

L'autore di questo articolo