ARCHIVIO – Il pianista Mario Panciroli ospite di “Musica Totale”.
Alla Casa dell’Economia il concerto con pianoforte gran coda Yamaha CFX

0

LECCO – Il pianista milanese Mario Panciroli ospite del secondo appuntamento con Musica Totale, la rassegna nata dalla collaborazione tra il Civico Istituto Musicale “G. Zelioli”, la Fondazione Clerici e il Comune di Lecco. Un appuntamento in programma per martedì 10 aprile alle 21, all’interno dell’Auditorium della Casa dell’Economia (via Tonale 30, Lecco), e che vedrà il noto pianista eseguire brani quali la Sonata in mi minore op. 7 di Grieg e Quadri di un’esposizione di Musorgskij al pianoforte gran coda Yamaha CFX.

Un musicista, Panciroli, che dopo gli studi musicali al Conservatorio “G. Verdi” con Maria Gloria Ferrari per il pianoforte e Luciano Chailly per la composizione, all’età di sedici anni ha incontrato sulla sua strada il grande pianista Aldo Ciccolini, evento che ha determinato una svolta nella sua formazione artistica. Una carriera brillante, che nel ‘92 l’ha visto debuttare in suolo americano, precisamente alla Carnegie Hall di New York, con recensioni entusiaste. Ospite delle più prestigiose istituzione concertistiche e festival internazionali, Panciroli ha suonato con grandi orchestre e direttori.

Sul palco lecchese, il pianista potrà esibirsi, come detto, al pianoforte gran coda top di gamma Yamaha CFX: uno strumento in cui «potenza e bellezza si fondono – spiegano gli organizzatori del concerto – evidenziando la ricchezza dei toni, la varietà delle coloriture, la dinamica dei suoni, la calda profondità delle note basse e la dolcezza di quelle acute. È uno strumento – ancora – capace di rendere le sfumature musicali più sottili e al tempo stesso di manifestare tutta la potenza delle note gravi, sviluppate da un artigianato di altissimo livello».

Tre i capolavori che saranno eseguiti da Panciroli: dopo la già citata Sonata in mi minore op. 7 di Grieg, opera percorsa da riferimenti all’ispirazione nordica e popolare tipica del compositore, si proseguirà con la Suite bergamasque di Debussy, connubio di espressività e virtuosismo, e si giungerà, nella seconda parte del programma, a uno dei cavalli di battaglia di Panciroli, ossia i Quadri di un’esposizione di Musorgskij, «presentato – spiegano ancora i promotori – nella versione originale per pianoforte che mette in risalto le novità di una scrittura pianistica che anticipa il Novecento».

INFORMAZIONI – Ingresso libero.  Musica Totale è una rassegna creata in collegamento con il Festival Jazz e intende valorizzare quei momenti della storia musicale che hanno creato le premesse per lo sviluppo della creatività contemporanea nella prospettiva della musica senza confini teorizzata e praticata da Giorgio Gaslini. Per maggiori informazioni telefonare al numero 0341 42 27 82, scrivere all’indirizzo di posta elettronica info@civicalecco.org oppure visitare il sito www.civicalecco.org.

Share.

L'autore di questo articolo