ARCHIVIO – Spazio Teatro Invito: è il turno del jazz con l’Instant Jazz Collective

0

LECCO – Dopo la danza contemporanea, la musica jazz. Sarà l’Instant Jazz Collective il protagonista del nuovo appuntamento con la stagione dello Spazio Teatro Invito di Lecco. Una serata, quella di venerdì 24 marzo (alle 21), che vedrà salire sul palco un settetto jazz d’eccezione, messo insieme proprio in occasione dell’evento lecchese.

sti jazz2Motore dell’iniziativa il trombonista Alessandro Castelli, che ha contatto musicisti di primo livello provenienti da diverse esperienze per creare una formazione che si ispira agli storici gruppi di Mingus e Monk. Nella formazione, infatti, strumentisti, compositori e arrangiatori del calibro di Maurizio Aliffi (chitarre), Marco Bonetti e Alberto Buzzi (saxofoni), Nino Locatelli (clarinetti), Tito Mangialajo Rantzer (contrabbasso) e Filippo Monico (batteria e percussioni), oltre naturalmente allo stesso Castelli (tromboni, euphonium).

La serata di venerdì, intitolata Free Night, vedrà il gruppo proporre un sound originale, nel quale avrà un ruolo di primo piano la creatività dei suoi componenti. Grandi classici stravolti o rivisitati e composizioni originali saranno la base della scaletta che, però, avrà nell’improvvisazione il suo fil rouge, il tutto per un appuntamento libero e imprevedibile. Una free night, appunto.

INFORMAZIONI - Biglietto intero: 15 euro; Convenzioni Arci e utenti Acel Service: 12 euro; Ridotto under 30: 9 euro. Abbonamenti: stagione intera 120 euro; stagione intera convenzioni: 100 euro; stagione intera under 30: 80 euro. Prenotazioni via mail: segreteria@teatroinvito.it. Info: 0341 1582439, www.teatroinvito.it.

Share.

L'autore di questo articolo