ARCHIVIO – Un week-end di concerti nei circoli del lecchese

0

LECCO – Due giorni di concerti e musica nei circoli Arci della provincia e al Circolo Libero Pensiero di Lecco. Hip hop, elettronica, rock e musica acustica: diversi i generi che verranno proposti dai locali nelle serate di venerdì 1 e sabato 2 aprile 2016.

pop x_modificato-1Per quanto riguarda venerdì, doppio live in quel di Lecco. Se al circolo Arci La Ferriera ci sarà una serata (alle 21) dedicata all’hip hop, con l’esibizione di alcune delle realtà emergenti come Stex, Flawa, Seme, Frax e Blan1, al Libero Pensiero spazio ai POP_X con il loro progetto allo stesso tempo musicale, performativo, visivo e multimediale. La formazione si caratterizza per la capacità di unire la musica elettronica con la canzone e la rappresentazione dal vivo e nel 2015 ha pubblicato il suo primo disco. L’esibizione inizierà alle 22 e l’ingresso costa 5 euro. Spostandoci invece a Osnago, grande protagonista al circolo Arci La Lo.Co. sarà lo swing. A partire dalle 22 tornano infatti i Jazz on Five, la formazione che propone pezzi che spaziano dai grandi classici dei giganti del jazz ai brani di altri generi musicali, questi ultimi riproposti in chiave swing. L’iniziativa è rivolta ai soci Arci.

knkNumerosi gli appuntamenti per la serata di sabato. A Verderio, al circolo Arci Pintupi, si esibiranno dalle 21.30 due delle realtà acustiche più interessanti della Brianza: il duo acustico dall’anima rock KNKproject e Bluemele, quest’ultima armata di ukulele per un repertorio che alterna cover a pezzi originali. L’ingresso è libero con tessera Arci. Continuano, poi, i concerti tributo a La Ferriera di Lecco. Sabato sera sarà la volta, infatti, dell’omaggio ai Queen, realizzato dagli Aqstic. Sarà quindi l’occasione per riascoltare i brani più celebri di Mercury & Co., alternati a pezzi meno conosciuti della band britannica. Il concerto inizierà alle 21.30 e l’ingresso è riservato ai soci Arci con sottoscrizione a 5 euro. Per chi avesse voglia di ballare, il Libero Pensiero propone il secondo evento Drop the Fuckin’ Bass! che per questa occasione vedrà alla consolle The Master Waves. Tech house/techno, deep house, future house, electro, melbourne alcuni dei generi di una serata che prenderà il via alle 21. Ingresso 2 euro.

Share.

L'autore di questo articolo