ARCHIVIO – Atto quinto per “I colori del cinema”:
gli ultimi sette titoli del cineforum di Galbiate

0

GALBIATE – Atto quinto per I colori del cinema, la lunga rassegna cinematografica del Cardinal Ferrari di Galbiate. Inaugurata lo scorso settembre, la stagione 2017/2018 del cineforum galbiatese ha ancora in serbo sette titoli, tutti in programma dal 20 aprile al 7 giugno 2018. «Sta per iniziare anche l’ultima parte del cineforum, rassegna di film di qualità – commentano gli organizzatori – che anche in questa stagione ha riscosso un grandissimo successo, tanto da avere aggiunto a grande richiesta alle storiche serate del venerdì e del lunedì anche l’appuntamento del giovedì. Sette gli ultimi film in programma e ancora una volta i nostri appassionati cinefili potranno contare su altrettante pellicole di qualità, com’è tradizione del Cardinal Ferrari, sala associata alla Federazione italiana del cinema d’essai».

Primo titolo di questa quinta parte Quello che non so di lei di Roman Polanski, in programma venerdì 20, lunedì 23 e giovedì 26 aprile. Tratto dall’omonimo libro di Delphine de Vigan, il film narra la storia vera di una scrittrice che si trova a fare i conti con una fan ossessiva. Un incontro che arriva quando Delphine si trova ad affrontare quello che viene comunemente definito blocco dello scrittore. Ha avuto un grande successo e ora, dinanzi alla richiesta di un nuovo romanzo, non riesce a scrivere. Ed è qui che entra in giovo Leila, appassionata lettrice che sembrerà comprenderla e sostenerla, divenendo progressivamente indispensabile per Delphine. Un rapporto che si farà morboso e ambiguo: chi è, infatti, Leila?

Venerdì 27, lunedì 30 aprile e giovedì 3 maggio si cambia genere: in cartellone Tutti i soldi del mondo di un altro grande nome del cinema: Ridley Scott. Ispirato al libro di John Pearson, il film racconta del drammatico sequestro, nel luglio del ’73 e da parte della ‘Ndrangheta, del sedicenne Paul Getty III e della reazione della famiglia a una richiesta di riscatto di diciassette milioni di dollari. Caparbia, infatti, la volontà del nonno miliardario di non intaccare il proprio patrimonio per liberare il nipote. Una vicenda privata e insieme pubblica che sconvolgerà il mondo: davvero si può amare il denaro più della propria famiglia?

5 candidature agli Oscar 2018 e due Golden Globe vinti, Lady Bird di Greta Gerwig è fissato, invece, per venerdì 4, lunedì 7 e giovedì 10 maggio. La storia è quella di Christine “Lady Bird” McPherson, studentessa dell’ultimo anno di un liceo cattolico della periferia di Sacramento che vorrebbe iscriversi a un college sulla costa orientale, anche se le mancano alcuni crediti. Si iscrive, così, a un corso di teatro: animata da un spirito di ribellione e di anarchia e da una grande ambizione, questa sarà l’occasione per conoscere una nuova realtà e vivere nuove esperienze.

Venerdì 11, lunedì 14 e giovedì 17 maggio tocca, invece, a Oltre la notte di Fatih Akin, miglior attrice a Cannes per Diane Kruger e Golden Globe per il miglior film straniero. Ad Amburgo scoppia una bomba e a essere colpita è la comunità turco-tedesca: fra le vittime un uomo e un ragazzino, marito e figlio di Katja, che da questo momento cercherà giustizia.

Si passa a Quanto basta di Francesco Falaschi, invece, venerdì 18, lunedì 21 e giovedì 24 maggio, proiezione offerta ai non abbonati dall’Associazione pensionati di Galbiate. Il film è una commedia sul tema delle neurodiversità che racconta di Arturo, chef dalla personalità fortemente critica e polemica. Incapace di controllare l’aggressività, è coinvolto in una rissa e deve scontare la pena ai servizi sociali tenendo un corso di cucina in un centro per ragazzi autistici. Tra di loro Guido, giovane con la sindrome di Asperger e la passione per la cucina. La relazione che si creerà tra i due permetterà ad Arturo di mutare, poco a poco, il proprio comportamento e di ridefinirsi come persona.

La controversa vita della pattinatrice su ghiaccio Tonya Harding è al centro, invece, dell’atteso Tonya di Craig Gillespie, in sala venerdì 25, lunedì 28 e giovedì 31 maggio. Si tratta, come anticipato, di un film biografico proprio sulla campionessa di pattinaggio statunitense, protagonista di uno dei più grandi scandali sportivi nella storia degli Stati Uniti. Sarà lei a commissionare a un aggressore di mettere fuori gioco la sua avversaria nonché giovane promessa del pattinaggio Nancy Kerrigan.

A chiudere l’intera rassegna 2017-2018 sarà – venerdì 1, lunedì 4 e giovedì 7 giugno – La mélodie di Rachid Hami, film che racconta riscatti individuali attraverso la musica. Siamo a Parigi e un disilluso violinista, Simon Daoud, pur senza convinzione accetta di fare da insegnante a una giovane classe di periferia, il tutto con l’obiettivo di portarli sul palco della Filarmonica di Parigi. Dopo un inizio burrascoso, i ragazzini scopriranno il potere della musica.

INFORMAZIONI – Le proiezioni hanno inizio alle 21. Entrata Singola 5 euro (ridotto 4 euro per iscritti: AVIS Galbiate, Associazione Pensionati Galbiate, C.I.F. Galbiate, Gruppo Alpini M. Barro).

Share.

L'autore di questo articolo