ARCHIVIO – Cinema sull’Isola: giovedì “La mafia uccide solo d’estate”

0

LECCO – È La mafia uccide solo d’estate di Pif l’ultimo film della stagione del cinema all’aperto sull’Isola Viscontea. La proiezione, parte della rassegna organizzata dall’associazione Appello per Lecco, è in programma per giovedì 11 settembre alle 20.45, con imbarco a partire dalle 19.40. Come sempre, potranno assistere al film solo i primi 200 spettatori che si presenteranno al traghetto per l’isola e in caso di maltempo l’evento verrà annullato.

la mafia uccide solo d'estateIL FILM - Una pellicola che si potrebbe definire di formazione: La mafia uccide solo d’estate racconta l’educazione sentimentale e civile di un bambino, Arturo, nato a Palermo lo stesso giorno in cui Vito Ciancimino diviene sindaco. La vita di Arturo, la sua ammirazione infantile per Giulio Andreotti, la cotta per la compagna di scuola si intrecciano con la progressiva presa di coscienza del ruolo che la malavita organizzata ha nella sua città. I fatti più tragici degli anni Settanta e Ottanta scorrono sullo schermo: le stragi per mano mafiosa e gli omicidi per le strade, in una Palermo che non vuole né vedere né sentire. Ad Arturo divenuto uomo, un dolce e impacciato Pif, il compito, nel suo piccolo, di non far cadere nell’oblio quanto visto. Di tramandare di padre in figlio la consapevolezza acquisita. Di tenere aperti, e far tenere aperti, gli occhi. Una commedia drammatica, insieme divertente e amara, fatta di ironia e crudezza dei fatti, di comicità e rabbia.

Share.

L'autore di questo articolo