ARCHIVIO – Civate e Valmadrera: 4 appuntamenti con il cinema sotto le stelle

0

Per gli amanti del cinema e delle calde serate estive, imperdibili i quattro appuntamenti della rassegna Film all’aperto, organizzata dai Comuni di Civate e di Valmadrera e che prende il via giovedì 17 luglio.

la mafia uccide solo d'estateLa mafia uccide solo d’estate di Pif, Sole a catinelle di Gennaro Nunziante, interpretato da Checco Zalone, I sogni segreti di Walter Mitty diretto e interpretato da Ben Stiller, e infine Monuments men, di e con George Clooney. Questi i titoli in cartellone: quattro grandi successi della passata stagione, che si avrà l’occasione di guardare (o riguardare) gratuitamente presso gli spazi messi a disposizione dai due comuni: il piazzale delle scuole di via A. Longoni, il 17 e il 24 luglio, a Civate; il Centro Culturale Fatebenefratelli, il 21 e il 28 luglio, a Valmadrera.

Ecco tutte le date:

-  17 luglio, ore 21.15, Civate: La mafia uccide solo d’estate (2013)

Apre la rassegna La mafia uccide solo d’estate di Pif. Le vicende private di Arturo, nato a Palermo proprio il giorno della strage di Viale Lazio e la cui prima parola non è stata “mamma”, ma “mafia”, si intrecciano ai crimini più sanguinosi avvenuti per mano mafiosa negli anni Settanta e Ottanta. Arturo è il ragazzino che si prende una cotta per la compagna di scuola Flora, ma è anche il giovane che, pieno di ammirazione, scegliere di eleggere Giulio Andreotti a proprio modello di vita. È il giornalista un po’ goffo costretto ogni giorno a convivere con i crimini più efferati, in una Palermo che sceglie la strada dell’omertà, almeno fino alle stragi di Capaci e di via d’Amelio, che sembrano risvegliare la città dal suo torpore. E proprio nel segno della nascita / rinascita si chiude la produzione, che concede un messaggio di ottimismo dopo tanto muto dolore

sole a catinelle- 21 luglio, ore 21.15, Valmadrera: Sole a catinelle (2013)

Risate assicurate in occasione della proiezione di Sole a catinelle, terzo film che ha come protagonista il comico pugliese Checco Zalone. È proprio il suo stile personalissimo, piuttosto che la trama intricata della commedia, a segnare il passo. Dal momento in cui, pur trovandosi in ristrettezze economiche a causa di sfortunate vicende lavorative, promette al figlio: «Se tu quest’anno mi prendi tutti dieci, papà ti regala una vacanza da sogno!», le vicende si susseguono rapide e briose, sempre imprevedibili e divertenti: dalla permanenza in Molise in compagnia dell’avara zia Ritella al fortunato incontro con Zoe; da un’improbabile ammissione nella Massoneria alla riconciliazione con la moglie Daniela, tutto è costellato di gag e canzoni, così tipiche nei film di Zalone, che hanno permesso alla critica di definire la pellicola «uno scacciapensieri travolgente e dissacrante».

walter mitty- 24 luglio, ore 21.15, Civate: I sogni segreti di Walter Mitty (2013)

E nemmeno la travolgente versatilità del grande Ben Stiller può lasciare indifferenti. In I sogni segreti di Walter Mitty, terzo appuntamento della rassegna, è un anonimo impiegato della rivista Life, moderno sognatore che si rifugia nella fantasia per sfuggire alla propria grigia esistenza. La necessità di mettersi in contatto con il fotografo Sean O’Connell lo costringe a dare corpo ai sogni più eroici sui quali ha sempre fantasticato: parte così alla colta della Groenlandia, e poi dell’Islanda, e ancora dell’Afghanistan, in un turbinio di avventure che oscillano tra spregiudicatezza e grottesco…

- 28 luglio, ore 21.15, Valmadrera: Monuments men (2014)

Un cast d’eccezione per l’ultimo appuntamento della rassegna: accanto a George Clooney Matt Demon, Bill Murray, John Goodman, Jean Dujardin, Bob Balaban, Hugh Bonneville e Cate Blachett ripercorrono le vicende dei monuments men, gruppo di esperti d’arte incaricati dal Presidente degli Stati Uniti, nel corso della Seconda Guerra Mondiale, di recuperare le opere d’arte trafugate dai nazisti nei vari Paesi europei invasi. monuments menL’avventurosa ricerca porterà i membri dell’équipe fino ad alcune miniere in territorio tedesco, nascondiglio perfetto di centinaia di capolavori trafugati, ma anche dell’ingente riserva aurea nazista. Molte opere andranno comunque distrutte, ma molte sopravviveranno proprio grazie all’eroismo e alla prontezza dei monuments men.

Non ci resta che augurare buona visione!

Gli spettacoli sono gratuiti. L’inizio delle proiezioni è fissato per le 21.15 secondo il seguente calendario:

- a Civate, 17 e 24 luglio presso il piazzale delle scuole in via A. Longoni (in caso di maltempo presso il salone dell’oratorio);

- a Valmadrera, 21 e 28 luglio presso il Centro Culturale Fatebenefratelli (in caso di maltempo presso l’Auditorium Fatebenefratelli)

 

Share.

L'autore di questo articolo

Katia Angioletti