“I colori del cinema”: ecco i primi sei titoli del cineforum di Galbiate

0

GALBIATE – Trentadue film in doppia programmazione per un cineforum che dal 6 di ottobre condurrà sino a giungo 2018. Si tratta de I colori del cinema, la rassegna cinematografica sempre molto attesa per la qualità dei suoi titoli e in programma al Cardinal Ferrari di Galbiate. Una lunghissima maratona di film, come sempre suddivisa in cinque diverse parti. In attesa di conoscere le pellicole in cartellone per i prossimi mesi, eccovi i titoli in programma dal 6 ottobre al 13 novembre.

colore nascosto1Per il primo appuntamento si parte dalla Mostra del cinema di Venezia da poco conclusa: ad aprire la kermesse sarà, infatti, Il colore nascosto delle cose di Silvio Soldini e con Valeria Golino nella parte di una non vedente. Fuori concorso a Venezia e premio Lizzani dell’Anac a Soldini, il film racconta l’incontro tra un pubblicitario in carriera e una donna che ha perso la vista: sarà lei a insegnare a lui le sfumature delle cose anche senza vederne i contorni. La proiezione è fissata non solo per venerdì 6, ma anche per domenica 8 e lunedì 9.

the teacherVenerdì 13 e lunedì 16 ottobre si passa, invece, a The Teacher. Sotto la sabbia di Jan Hrebejk, una storia vera a metà tra il dramma e la commedia nera e che ha per protagonista una nuova insegnante di liceo nella Bratislava comunista dei primi anni Ottanta, figura dai metodi discutibili. «Ne esce – anticipano dal Cardinal Ferrari – una stigmatizzazione del socialismo reale, anche se il livello di lettura va oltre i soliti stereotipi».

ritratto di famigliaIn programma venerdì 20 e lunedì 23 ottobre, poi, Ritratto di famiglia con tempesta di Hirokazu Kore-Eda. Un film, questo, che trasporta a Tokyo e che racconta di Shinoda Ryota, uomo che nonostante un debutto di carriera da romanziere molto promettente, con il tempo ha accumulato una serie di fallimenti e delusioni, fra cui un divorzio che lo tiene lontano anche dal figlio. Poi, con l’arrivo di un tifone, l’intera famiglia è costretta a trascorrere una notte insieme, forse primo passo per un riavvicinamento.

tutto quello che vuoiSi passa a Tutto quello che vuoi di Francesco Bruni  venerdì 27 e lunedì 30 ottobre: una storia di un incontro inaspettato tra Alessandro, ventiduenne trasteverino ignorante e turbolento, e Giorgio, ottantacinquenne poeta dimenticato. Due persone lontane ma che a un certo punto si trovano a trascorrere del tempo insieme: col passare dei giorni dalla mente dell’anziano poeta, e dai suoi versi, affioreranno ricordi del suo passato.

civiltà perdutaPiù avventuroso, invece, Civiltà perduta di James Gray, in programma venerdì 3 e lunedì 6 novembre. Tratto da un bestseller di David Grann, il film racconta la storia basata su fatti realmente accaduti di un esploratore che, negli anni Venti, accetta la sfida di recarsi in Amazzonia.

virgin mountainA chiudere questo primo round della kermesse sarà, venerdì 10 e lunedì 13 novembre, Virgin Mountain di Dagur Kári: la montagna vergine che dà il titolo a questo film islandese non è un picco inesplorato, ma un quarantenne che non ha ancora conosciuto l’amore. Un corpo ingombrante che nasconde e protegge un animo gentile che fatica a entrare nel mondo degli adulti.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni si terranno dalle 21. Abbonamento 32 film 65 euro (55 euro per la tessera del lunedì e per iscritti AVIS Galbiate, Associazione Pensionati Galbiate, C.I.F. Galbiate, Gruppo Alpini M. Barro). Entrata singola 5 euro (4 euro per iscritti AVIS Galbiate, Associazione Pensionati Galbiate, C.I.F. Galbiate, Gruppo Alpini M. Barro). Per info: www.cferrari.it.

Share.

L'autore di questo articolo