“I giovedì del Palladium”: i primi dieci titoli del cineforum lecchese

0

LECCO – Da Il traditore di Marco Bellocchio a Dolor y Gloria di Pedro Almodóvar, da Ben is back di Peter Hedges a Stanlio e Ollio di Jon S. Baird: dieci pellicole per la prima parte di un cineforum sempre molto atteso a Lecco. Dal 26 settembre ripartono I giovedì del Palladium, la rassegna in programma al cineteatro Palladium che come ogni anno si apre con i primi dieci titoli e che proseguirà per tutto l’autunno e l’inverno. Già sold out gli abbonamenti, rimangono in vendita i biglietti per le singole proiezioni, di cui vi parliamo in questo articolo.

Primo titolo in cartellone quello fissato per giovedì 26 settembre: si tratta di Dolor y Gloria, ultimo lavoro di Pedro Almodóvar. Un film che racconta il passato e alcuni momenti di vita di Salvador Mallo, una sorta di alter ego dello stesso regista, qui interpretato da Antonio Banderas: un regista sul viale del tramonto, travolto da una crisi fisica e creativa. Una pellicola che parla della creazione artistica, della difficoltà di separarla dalla propria vita, della necessità di recuperare e narrare il proprio passato.

Giovedì 3 ottobre si passa a Non ci resta che vincere, commedia di Javier Fesser che racconta la vicenda di Marco Montes, allenatore in seconda di una squadra di basket professionistica che a seguito di un incidente per guida in stato di ebbrezza deve scontare nove mesi di servizi sociali come allenatore di una squadra di disabili. Dopo un inizio che non lascia ben sperare, il rapporto con i nuovi giocatori riserverà sorprese.

Ci si dà appuntamento giovedì 10 ottobre per l’apprezzatissimo Il traditore di Marco Bellocchio, pellicola che ripercorre la vicenda di Tommaso Buscetta, capo di Cosa Nostra che, interrogato da Giovanni Falcone, diventerà “la prima gola profonda della mafia”, qui interpretato da un bravo Pierfrancesco Favino.

Il 17 ottobre spazio a 7 uomini a mollo, commedia francese diretta da Gilles Lellouche e che ha come protagonista Bertrand, un quarantenne depresso che riesce a ridare un senso alla sua vita entrando a far parte di una squadra di nuoto sincronizzato maschile, composta da altri uomini “persi” come lui. Gli allenamenti diventano per tutti loro una valvola di sfogo e un rifugio sicuro. Un modo per sentirsi bene e per puntare a un traguardo prima inimmaginabile: la partecipazione ai campionati mondiali di nuoto sincronizzato maschile.

Si passa a Ben is back di Peter Hedges il 24 ottobre. Un film, questo, che segue la storia di Ben, giovane che sta cercando di disintossicarsi. Il giorno di Natale, Ben esce dalla comunità di recupero per trascorrere le feste in famiglia: ad abbracciarlo c’è la madre Holly, che presto capisce che qualcosa non va.

Stanlio e Ollio di Jon S. Baird è in programma, invece, per il 31 ottobre. È l’ultimo tour inglese del noto duo di comici: finita l’epoca d’oro che li ha decretati re della comicità, i due vanno incontro a un futuro incerto, con un pubblico che si fa sempre meno numeroso. Poi, tra la difficoltà a staccarsi dall’ombra dei loro personaggi e la cagionevole salute di Oliver, la salvifica riscoperta della loro amicizia.

Il 7 novembre è in cartellone Il testimone invisibile di Stefano Mordini, thriller che racconta la storia di Adriano, giovane e rampante imprenditore che si risveglia in una camera d’albergo chiusa dall’interno accanto al corpo senza vita della sua amante. Accusato di omicidio, si dichiara innocente e per difendersi assume una nota penalista, che in sole tre ore dovrà preparare la difesa.

Si passa a Book Club – Tutto può succedere di Bill Holderman giovedì 14 novembre. Quattro donne non più giovanissime sono alle prese con eterni problemi sentimentali. La loro vita scorre noiosamente, almeno sino a quando si cimenteranno nella lettura di “Cinquanta Sfumature di Grigio”. Ispirandosi allo scandaloso romanzo, le quattro vivranno nuovi amori, ritorni di fiamma, situazioni sconvenienti.

Penultimo appuntamento di questa prima parte del cineforum quello fissato per il 21 novembre, quando in cartellone c’è I villeggianti, film che vede alla regia l’attrice Valeria Bruni Tedeschi. La scena si svolge in una grande proprietà in Costa Azzurra, luogo fuori dal tempo e dal mondo. Anna è lì per qualche giorno di vacanza con la figlia: circondata da famiglia, amici e personale di servizio, la donna dovrà gestire la sua recente separazione e la scrittura del suo prossimo film.

Infine, il 28 novembre, Domani è un altro giorno di Valerio Mastandrea, Marco Giallini e Anna Ferzetti. Giuliano e Tommaso sono amici da trent’anni e dovranno affrontare i quattro giorni più difficili della loro amicizia: Giuliano è condannato da una diagnosi infausta e che ha deciso di non combattere più. Ai due amici non rimane che dirsi addio. Parte, così, un “road movie” dei ricordi, alla ricerca di un luogo da ritrovare.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni hanno inizio alle 21. Le tessere abbonamento per tutti e dieci i titoli sono esaurite. La sala ha scelto di destinare un buon numero di posti agli ingressi singoli: prezzo 5 euro.

Share.

L'autore di questo articolo