ARCHIVIO – Il film “The End of the Line” chiude Immagimondo 2015

0

LECCO – Sarà il film The End of the Line di Rupert Murray a chiudere la lunga edizione 2015 di Immagimondo, il festival di viaggi luoghi e culture organizzato dall’associazione Les Cultures Onlus. Ultimo degli appuntamenti dedicati all’elemento acqua e realizzato in collaborazione con Lake Como Film Festival e l’associazione Dinamo Culturale, il documentario verrà proiettato venerdì 13 novembre alle 21, presso l’Aula Magna del Polo Territoriale di Lecco del Politecnico di Milano. Tratto da un libro-inchiesta di Charles Clover del Daily Telegraph, il lungometraggio di Murray è uno spaccato di un fenomeno di cui pochi sono al corrente e che rischia di trasformare in deserto il mare: si tratta dell’approvvigionamento ittico che se continuerà su questi volumi e modalità molto probabilmente produrrà un disastro ambientale.

end-of-the-line«Il film – si legge nella presentazione – alza il sipario sullo stillicidio che si compie ogni giorno, da anni, sotto i nostri occhi: una corsa sfrenata all’approvvigionamento ittico, con ogni mezzo, che entro la metà del secolo rischia di consegnarci oceani senza più pesci da pescare, la fine di una risorsa che sembrava interminabile. E ci dice che se apriamo gli occhi non tutto è perduto: le soluzioni ci sono, e ognuno di noi, senza troppi sacrifici, può contribuire a fermare il conto alla rovescia».

L’ingresso è libero

Share.

L'autore di questo articolo

Daniele Frisco

È il flâneur numero uno, ideatore e cofondatore del giornale. Seduto ai tavolini di un qualche bar parigino, lo immaginiamo immerso nei suoi amati libri, che colleziona senza sosta e che non sa più dove mettere. Appassionato di Storia e, in particolare, di Storia culturale, è un inarrestabile studente (!): tutto è per lui materia da conoscere e approfondire. Laurea? Quale se non Storia del mondo contemporaneo?! Tesi? Un malloppo sul multiculturalismo di Sarajevo nella letteratura, che gli è valso la lode. Travolto da un vortice di lavori – giornalista, insegnante di Storia, istruttore del Basket Lecco – tra una corsa di qua e una di là ama perdersi nel folk-rock americano, nei film di Martin Scorsese e di Woody Allen, nella letteratura mitteleuropea e, da perfetto flâneur, nelle strade della cara e vecchia Europa. Per contattarlo: daniele.frisco@ilflaneur.com