ARCHIVIO – In Brianza parte “Giù dal Muro”, rassegna dedicata alla caduta del Muro di Berlino. I primi appuntamenti, tra conferenze e proiezioni di film

0

BRIANZA – Si parlerà delle cause che hanno portato alla costruzione del Muro di Berlino ma anche delle due Germanie nate nel dopoguerra, per approdare agli anni 80, un decennio che è stato decisivo per la storia tedesca ed europea. Si apre così, con due conferenze storiche e con la proiezione di Intrigo a Berlino di Soderbergh e di Le vite degli altri di Florian Henckel von Donnersmarck, Giù dal Muro, la rassegna storico-culturale promossa in Brianza dal Consorzio Brianteo Villa Greppi e dedicata ai trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino.

Un’iniziativa curata dal consulente storico del Consorzio Villa Greppi Daniele Frisco e che, come vi abbiamo già raccontato, fino al 9 novembre proporrà 14 eventi – dagli incontri con studiosi, giornalisti e scrittori alla performance poetica di Simone Savogin – inseriti in un percorso cronologico, che di appuntamento in appuntamento toccherà diversi comuni aderenti al Consorzio e guiderà il pubblico attraverso l’evolversi dei fatti storici. In attesa degli incontri con ospiti di prestigio quali il musicista Massimo Zamboni, lo scrittore Francesco M. Cataluccio e il giornalista Ugo Tramballi, si parte con un poker di appuntamenti quasi “propedeutici” e in programma dall’1 al 10 ottobre: due delle tre lezioni dedicate alla storia della Germania e altrettanti film, come sempre preceduti da un’introduzione storica.

I primi quattro appuntamenti

A inaugurare la rassegna è, martedì 1 ottobre alle 21, il comune di Briosco, che nel “Centro Farina” accoglie la prima di tre conferenze collegate e a cura del direttore scientifico Frisco. Si tratta di Berlino e le due Germanie/1: FIGLI DI YALTA. DALLA DIVISONE DELLA GERMANIA AGLI ANNI SESSANTA, una lezione che con l’ausilio di immagini e video approfondirà le vicende dell’immediato dopoguerra, la nascita dei due stati (DDR e BRD), la politica interna delle due Germanie e le diverse forme di denazificazione.

Si prosegue giovedì 3 ottobre alle 21 nella Sala Conferenze “Sandro Pertini” di Bulciago, dove è in programma la proiezione di Intrigo a Berlino di Steven Soderbergh, preceduta da una breve introduzione a cura di Frisco. Ambientato a Berlino nei giorni della Conferenza di Potsdam, il film ha come protagonista il capitano Jacob Geismer, corrispondente di guerra in Germania. L’autista che gli viene assegnato è il compagno della sua ex amante, la cronista Lena, donna che nasconde numerosi segreti. Attraverso diverse ed evidenti citazioni, il film si rifà al cinema noir degli anni ‘40.

Seconda conferenza del ciclo storico, poi, quella fissata per sabato 5 ottobre alle 17 nella sala civica di Sovico: si tratta di Berlino e le due Germanie/2: IL CIELO DIVISO. DALLA COSTRUZIONE DEL MURO AGLI ANNI OTTANTA, lezione «che approfondirà – come spiegano dal Consorzio Villa Greppi – la città di Berlino negli anni della costruzione del muro, i tentativi di fuga, i simboli, le storie delle due parti di città e le due opposte propagande. Durante la conferenza – continuano – verranno analizzati anche i cambiamenti degli anni ‘60 e ‘70 nei rapporti tra le due Germanie, fino ad arrivare alle soglie del decennio decisivo per la storia europea e mondiale: gli anni ‘80».

Ultimo appuntamento di questa prima parte è quello fissato per giovedì 10 ottobre alle 21 nella Sala consiliare di Correzzana, dove è in programma la proiezione di Le vite degli altri di Florian Henckel von Donnersmarck. Una pellicola, questa, nel 2007 vincitrice di un Premio Oscar per il miglior film straniero e che indaga la vita nella Berlino Est controllata dalla Stasi, organo di sicurezza e spionaggio interno alla DDR. Attraverso le vicende del capitano della Stasi Gerd Wiesler, incaricato di spiare il drammaturgo Georg Dreyman, il film mette in luce i metodi di sorveglianza e la struttura gerarchica della polizia politica della Germania dell’Est.

INFORMAZIONI – Consorzio Brianteo Villa Greppi | Tel. 039 9207160 | www.villagreppi.it.

Qui il nostro articolo di presentazione della rassegna, con tutte le anticipazioni. 

Al seguente collegamento è possibile sfogliare il depliant dettagliato: https://ita.calameo.com/books/0011065080f8c5ffff90d

Share.

L'autore di questo articolo