ARCHIVIO – Osnago: ecco i prossimi film di “E per tetto un cielo di stelle”

0

OSNAGO – Continuano anche per questa seconda parte del mese di agosto gli appuntamenti del mercoledì e del sabato sera con la decima edizione di E per tetto un cielo di stelle, la rassegna cinematografica promossa dal Centro Parrocchiale, dal Comune di Osnago e da Barz and Hippo e che da giugno sta proponendo un ricco calendario di proiezioni, tutte in programma presso il Campo sportivo comunale di via Gorizia, a Osnago (in caso di maltempo in Sala Sironi). Ecco, quindi, i film in cartellone dal 13 al 20 di agosto:

disconnect- Mercoledì 13 agosto, alle 21.30: DISCONNECT, drammatico di Henry Alex Rubin (con Jason Bateman, Hope Davis, Frank Grillo, Michael Nyqvist, Paula Patton). Durata: 115 minuti – USA 2012

In un’era dominata da Internet, ecco che i protagonisti di questi film provano a intrattenere dei rapporti interpersonali proprio attraverso la rete. Diverse storie personali si intrecciano, quindi, online: c’è un avvocato stacanovista che trascorre tutto il suo tempo incollato al cellulare e trascurando moglie e figli; c’è una coppia giunta ormai al capolinea e che usa internet come via di fuga; c’è poi un ex-poliziotto vedovo che deve fare i conti con il figlio che maltratta in rete un compagno di classe e, per finire, una giornalista in carriera che sfrutta per il proprio tornaconto la storia di un ragazzino che si esibisce su siti per soli adulti…

smetto quando voglio- Sabato 16 agosto, alle 21,30: SMETTO QUANDO VOGLIO, commedia di Sydney Sibilia (con Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo). Durata: 100 minuti – Italia 2013

Pietro Zinni, geniale ricercatore in Neurobiologia di 37 anni, viene licenziato a causa dei tagli all’università e deve improvvisamente trovare un modo per sopravvivere. Ma cosa può fare uno che nella vita ha sempre e solo studiato? La risposta che si dà Pietro è una: organizzare una banda criminale coi fiocchi, reclutando i migliori tra i suoi ex colleghi, grandi cervelli che ormai vivono ai margini della società facendo i mestieri più disparati. Le loro competenze – dalla Semiotica interpretativa all’Archeologia Classica, passando per la Macroeconomia Dinamica – saranno indispensabili per il successo nel mondo della malavita, anche se un dubbio rimane: come gestire la loro nuova vita di criminali ricercati?

lunchbox- Mercoledì 20 agosto, alle 21.30: LUNCHBOX, drammatico di Ritesh Batra (con Irrfan Khan, Nimrat Kaur, Nawazuddin Siddiqui, Denzil Smith, Bharati Achrekar). Durata: 105 minuti – India, Francia, Germania, USA 2013

La storia di svolge in India, a Mumbai, dove una consegna sbagliata nell’efficientissimo sistema di smistamento dei portapranzo (i famosi “Mumbai Dabbawallahs”, uomini che corrono da una parte all’altra con i loro risciò pieni di contenitori colorati) mette in contatto la giovane casalinga Ila – madre di una bambina e moglie di un uomo che non la desidera più – con Saajan, un solitario e attempato funzionario di un ministero, in cerca di una seconda opportunità…

 

Share.

L'autore di questo articolo