ARCHIVIO – Tra sapori, musica e cultura del continente Africano: con il Coe di Barzio un “African Saturday” di eventi

0

BARZIO – Una giornata dedicata all’Africa, tra sapori, musica e cultura di un continente che ha molto da raccontare. Si tratta dell’evento organizzato dall’Associazione Centro Orientamento Educativo – COE e in programma per sabato 4 agosto: una lunga carrellata di iniziative che a partire dalle 15.30 e sino a tarda sera animeranno la sede di via Milano 4, a Barzio.

African Saturday, questo il titolo dell’evento voluto dall’associazione fondata nel ‘59 da Don Francesco Pedretti e impegnata per lo sviluppo di una cultura del dialogo e della solidarietà attiva: un sabato tutto africano che si aprirà con la visita alla mostra Tasselli d’Africa, una raccolta di strumenti musicali, giocattoli e maschere del Continente. Poi, dopo la merenda del territorio “pane, burro e zucchero” con il burro di alpeggio, alle 17 prenderanno il via i laboratori creativi dedicati ai bambini e, dalle 19 alle 21, l’aperitivo con specialità della gastronomia di alcuni dei Paesi dell’Africa (contributo di 10 euro a persona, 5 euro i bambini fino ai 10 anni). Ad animare la cena ci penserà la Bikutsi Blues Band, progetto artistico-musicale che unisce tradizioni africane e modernità: ritmi, suoni e armonie africane si intrecciano, qui, all’universalità del jazzy-blues.

Infine, dalle 21.30, un po’ di cinema: in cartellone, innanzitutto, la proiezione del cortometraggio Nanì del regista lecchese originario delle Mauritius Vashish Soobah, presente durante la serata. Il corto, lungo 12 minuti, è un ritratto della nonna del regista: domande semplici, gesti quotidiani che raccontano di un legame molto forte con una cultura di origine e il desiderio del regista di raccogliere nel video tutta la memoria delle sue origini. che sarà presente per incontrare il pubblico. A seguire sarà la volta di una selezione di cortometraggi del Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina.

Share.

L'autore di questo articolo