ARCHIVIO – Al Jolly di Olginate “Una storia di sempre, ovvero I Promessi Sposi”

0

OLGINATE – I Promessi Sposi come simbolo dell’eterna lotta tra il bene e il male, tra oppressi e oppressori, tra prepotenti e sottomessi. Situazioni, queste, che si possono trovare anche nella vita di tutti i giorni, che, come nel romanzo manzoniano, ripropongono un conflitto sempre presente anche nel mondo contemporaneo e che sono al centro dello spettacolo teatrale Una storia di sempre, ovvero i Promessi Sposi.

ilfilo 2La pièce, realizzata da Il Filo Teatro per la regia di Michela Giusto e Franco Piloni, andrà in scena al Cine-teatro Jolly di Olginate sabato 28 novembre alle 21 e prende spunto dall’opera manzoniana per raccontare vicende che possono accadere in qualunque luogo e in qualunque tempo. È facile, infatti, paragonare i protagonisti del romanzo a persone che ogni giorno lottano contro soprusi grandi e piccoli nelle nostre città, paesi o quartieri. Non bisogna andare lontano, quindi, per comprendere l’attualità de I Promessi Sposi, «basta paragonare il nostro Renzo – spiegano infatti gli autori – a un giovane qualunque al quale viene fatto un sopruso e che cerca di ribellarsi attraverso la strada ovvia della giustizia e della legge, ma che si ritrova a scontrarsi con una giustizia che forse tanto giusta non è. Oppure – proseguono – a una Lucia, che è costretta a dire addio alla sua terra perché altri lo hanno deciso. O ancora a una donna, o meglio, a una bambina, che è costretta a diventare con l’obbligo la donna che non voleva diventare».

L’evento è organizzato dal Gruppo Jolly e l’ingresso costa 7 euro biglietto intero e 5 euro biglietto ridotto.

Share.

L'autore di questo articolo