ARCHIVIO – Camilla Cederna e l’Italia del Novecento. Domenica lo spettacolo

0

camilla cedernaLOMAGNA – Un viaggio attraverso un’Italia in rapida trasformazione. Un’Italia che, lasciato alle spalle il ventennio fascista, corre verso il boom economico, scopre il terrorismo, si lascia intrattenere dalla tv, salutando l’avvento delle reti commerciali, il tutto raccontato attraverso le parole di una giornalista che ha osservato e commentato molti dei fatti del secolo scorso: Camilla Cederna, scomparsa nel ’97. Si tratta di Nostra Italia del miracolo, l’appuntamento di domenica sera con il festival teatrale L’Ultima Luna d’Estate.

Uno spettacolo prodotto da TeatroSpettacoli e Arkadis, scritto e diretto da Giulio Costa e che a partire dalle 21.30, all’interno del Parco Verde di Lomagna, vedrà salire sul palco Maura Pettorusso, per ripercorrere la storia novecentesca italiana attraverso gli articoli e gli scritti di una giornalista che dal fascismo in poi ha registrato con occhio attento le trasformazioni del suo Paese.

camilla cederna2Dalla seconda guerra mondiale alla Liberazione, dal miracolo economico agli anni di piombo, dalla nascita delle televisioni commerciali alle piogge acide, la Cederna racconta di una società che cambia rapidamente e con il «suo occhio attento – spiegano dal festival – la registra, la descrive, la svela, attraverso immagini vivissime, spiazzanti e incredibilmente reali. E con un’ironia pungente e mai scontata lascia affiorare qualcosa di più profondo, concreto e universale: l’Italia. O meglio, l’italiano. Quello che corre sfrenatamente verso il gradino più alto, una volta. Quello che raccatta i suoi entusiasmi, si rimbocca le maniche e torna al gradino più basso, oggi».

INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI - Teatro Invito, via Roma 19 – Perego (LC) | Tel. 039 5971282 | info@teatroinvito.it | www.teatroinvito.it

BIGLIETTI - Spettacoli serali 13 euro | Spettacoli per bambini – fuori abbonamento 5 euro | ABBONAMENTI Luna piena 90 euro | 3 Spettacoli a scelta 27 euro | 2 Spettacoli a scelta 20 euro | APERITIVI TEATRALI (fuori abbonamento) – prenotazione obbligatoria 13 euro.

Share.

L'autore di questo articolo