ARCHIVIO – Cibo e musica dell’est Europa. A Sirtori il “Gulash-Concerto” di Janos Hasur

0
Janos Hasur

Janos Hasur

SIRTORI – Un tuffo nella cultura ungherese, con un buon piatto di gulash e nokedli da gustare e musica della tradizione est europea, intercalata da aneddoti e storielle divertenti. Torna sul territorio lecchese il Gulash-Concerto del violinista Janos Hasur, che nella serata di domenica 13 settembre alle 18.30 sarà a Sirtori, precisamente presso La rosa dei venti, con il suo celebre spettacolo tra cibo e musica.

L’evento, parte della rassegna L’ultima luna d’estate, sarà infatti un mix di melodie e storielle dell’Est Europa e, come anticipato, cucina, con la preparazione del più famoso piatto ungherese, accompagnato dagli immancabili nokedli, gnocchetti di farina. A cucinarlo davanti agli spettatori sarà, come sempre, il primo violino della storica Teaterorchestra di Moni Ovadia, che per la preparazione seguirà la ricetta originale.

Non solo cibo, però: nel corso della serata il musicista, nato a Budapest, si cimenterà in un repertorio di brani tratti dalla tradizione est-europea. Musiche ungheresi, transilvane, rumene, bulgare e klezmer, quindi, accompagnate da storie curiose: abile intrattenitore, come sempre Hasur alternerà alle melodie tipiche del Danubio racconti, barzellette, aneddoti, in un one-man show coinvolgente.

gulash concertoINFORMAZIONI – Il costo per degustazione e concerto è di 20 euro. Per partecipare è necessario prenotarsi scrivendo a info@teatroinvito.it.

 

Share.

L'autore di questo articolo