ARCHIVIO – Gabriele Cirilli sul palco del De André di Mandello del Lario.
In scena il suo “#TaleEQualeAMe…Again”

0

MANDELLO DEL LARIO – Uno spettacolo che, tra gag e racconti di vita vissuta, apre delle finestre su scene quotidiane, dai rapporti con famiglia e parenti al ricordo di luoghi della giovinezza, dal legame con la città a quello con le tradizioni. Mattatore sul palco Gabriele Cirilli, comico pop che con spirito dissacrante apre i cassetti della sua memoria. Stiamo parlando dell’appuntamento che sabato 17 febbraio 2018 (alle 21) porta sul palco del Teatro De André di Mandello del Lario il noto attore e conduttore televisivo abruzzese: uno spettacolo dal titolo #TaleEQualeAMe…Again, scritto dallo stesso Cirilli, Maria De Luca e Carlo Negri e diretto da Gabriele Guidi.

Diplomato presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma, Cirilli ha alle spalle diverse partecipazioni teatrali, cinematografiche e televisive, anche se molta della sua popolarità tra il grande pubblico è dovuta al programma Zelig, nel quale ha vestito i panni della borgatara romana Kruska, amica di Tatiana (da qui il tormentone “Chi è Tatiana?!?”).

GABRIELE CIRILLIIn questo spettacolo, l’attore parte da una frase di nonna Concetta: “La casa nasconde ma non perde”: «ogni pezzettino di vita – si legge, infatti, nella presentazione del recital – o ricordo di ognuno di noi è in una soffitta o in una cantina ma con l’avvento di internet il nascondiglio viene sostituito da un hashtag, dentro il quale poter conservare le proprie emozioni. Gabriele – si legge ancora – apre il suo # per il pubblico, proprio sul palcoscenico, l’unico luogo dove l’attore riesce ad essere tale e quale a se stesso».

INFORMAZIONI – Ingresso: 18 euro. Per acquistare on-line cliccare qui.

Share.

L'autore di questo articolo