ARCHIVIO – Gioele Dix torna a Lecco. Il 14, al Politecnico, va in scena “Onderòd”

0
gioele dix 1

da “Nascosto dove c’è più luce”

LECCO – È un attore che ormai, a Lecco, conosciamo molto bene. Più volte salito sul palco del Teatro della Società, la stagione che si è appena conclusa l’ha visto tornare sulla scena lecchese con il suo Nascosto dove c’è più luce, mentre giusto un paio di mesi fa Leggermente l’ha invitato per presentare il suo libro, Quando tutto questo sarà finito. Stiamo parlando del comico Gioele Dix, che nella serata di sabato 14 giugno (alle 21), nell’aula magna del Polo territoriale di Lecco del Politecnico di Milano, tornerà a Lecco con un nuovo recital, dal titolo Onderòd. Un viaggio attraverso le mode e i gusti del momento, di cui Dix, con lo stile sarcastico, insofferente e a tratti arrabbiato (ricordate l’automobilista?) che da sempre lo caratterizza, svelerà debolezze, guasti, ossessioni.

Un susseguirsi di monologhi, quindi, che come sempre regaleranno al pubblico una fotografia di un’Italia alle prese con fantasmi vecchi e nuovi. Temi cari al comico milanese saranno riproposti in un nuovo ed esilarante spettacolo, dal mito del ritorno alla campagna all’assenza di senso civico, passando per il salutismo esasperato. E poi ancora l’invadenza, l’educazione dei figli, la mania del gioco e delle lotterie, l’indisciplina, i disservizi ferroviari e aerei, la ricerca ossessiva dell’amicizia, la schiavitù della furbizia, senza dimenticare il personaggio che tutti ricordiamo e che non può mai mancare: l’automobilista.

In scena insieme a Dix, infine, il chitarrista e compositore Savino Cesario, che come spesso accade accompagnerà le performance comiche dell’attore.

L’ingresso allo spettacolo è libero sino a esaurimento posti. Per prenotarsi: www.eventi.polimi.it/#Dix

Per informazioni: serviziocultura@polimi.it

Share.

L'autore di questo articolo