ARCHIVIO – “I Luoghi dell’Adda” porta a Civate “Spoon River”, omaggio a Masters e De André

0

CIVATE – Le parole di Edgar Lee Masters si mescolano alle parole e alla musica di Fabrizio De André, in un omaggio alla celebre raccolta di epitaffi firmata proprio dal poeta americano. La compagnia friulana Ortoteatro porta in scena Spoon River, spettacolo diretto da Fabio Scaramucci e in programma per sabato 4 giugno alle 21.15, nel bellissimo scenario del Monastero di San Calocero di Civate. Un nuovo appuntamento, questo, con I Luoghi dell’Adda, rassegna promossa da Teatro Invito e che proprio in queste settimane sta proponendo una serie di spettacoli in diverse location dislocate nei pressi del fiume lombardo.

Tappa a Civate, quindi, per questo nuovo evento: una pièce che, stando alle anticipazioni, intende ripercorrere la storia della famosissima Antologia di Spoon River, dalla sua nascita alla difficile pubblicazione in Italia. Un racconto che, di poesia in poesia, di canzone in canzone, proverà a spiegare perché il libro sia divenuto un simbolo per più di una generazione. Una raccolta, l’Antologia, di 244 poesie precedentemente pubblicate sul Mirror di St. Louis: a parlare in questi 244 epitaffi altrettanti personaggi di un piccolo paesino, Spoon River appunto. Un susseguirsi di racconti di vita, ricordi, ingiustizie e speranze, che i protagonisti rivelano in tutta sincerità ora che non ci sono più, ora che, da morti, non hanno più nulla da perdere.

spoonLe parole di Masters si intrecciano, in questo spettacolo, con quelle altrettanto poetiche di De André, che nel ’71 pubblica lo straordinario Non al denaro, non all’amore né al cielo, un album che mette in musica la storia di nove dei personaggi dell’Antologia. Dai brevi epitaffi di Masters il cantautore genovese estrapola l’essenza e in seguito immagina dettagli, costruisce storie, aggiunge poesia alla poesia. Un omaggio, lo spettacolo, al lavoro di De André e a quello preziosissimo di Fernanda Pivano, cui va il merito di aver egregiamente tradotto il testo americano.

INFORMAZIONI – L’ingresso è libero. Alle 20 è in programma anche una visita guidata del Monastero a cura dell’Associazione Luce Nascosta (biglietto per la visita: 3 euro). Per info: www.teatroinvito.it.

 

 

Share.

L'autore di questo articolo