ARCHIVIO – “Il Giardino delle Esperidi”
Giovedì e venerdì un concerto/spettacolo e la prima assoluta di “My Place”

0

COLLE BRIANZA – Essere catapultati in un Tabarin dalle atmosfere retrò e felliniane, oppure entrare nella casa, il luogo intimo per eccellenza, attraverso il racconto di quadri visivi e corpi in movimento. Saranno questi gli appuntamenti per gli appassionati di teatro che il festival di Campsirago Residenza, Il Giardino delle Esperidipropone per le serate di giovedì 14 e venerdì 15 luglio. A Colle Brianza e Olgiate Molgora andranno in scena, infatti, due spettacoli dalle caratteristiche completamente diverse: Musica per Ciarlatani, Ballerine & Tabarin (giovedì 14 luglio) e la prima assoluta di My Place (venerdì 15 luglio alle 21).

tabarin1Primo appuntamento quello di giovedì 14 alle 21 a Colle Brianza (Località Ravellino), dove i Camillocromo condurranno gli spettatori in un autentico Tabarin, con sei musicisti in smoking che faranno vivere al pubblico un’esperienza dagli echi circensi e felliniani. Swing, tango, valzer e sonorità balcaniche saranno musiche perfette per ricreare atmosfere retrò ricche di rocambolesche attrazioni da varietà d’altri tempi. L’ingresso è libero.

my placeVenerdì 15 alle 21 ci si sposta a Olgiate Molgora, precisamente nella Corte del Muron, per la prima assoluta di My Place. Lo spettacolo di teatro fisico, che vede la collaborazione tra Qui e Ora Residenza Teatrale e la coreografa e performer Silvia Gribaudi, vuole essere una riflessione sulla casa come spazio segreto che ognuno porta dentro di sé e che è, allo stesso tempo, la proiezione di sogni, desideri, conflitti e paure. Saranno tre corpi femminili nudi che, attraverso quadri visivi, faranno un racconto fisico della casa, con spaccati di intimità svelati agli spettatori e dove le attrici indosseranno le proprie stanze come fossero veri e propri vestiti. Biglietti: 12 euro intero e 10 ridotto.

Per informazioni: www.campsiragoresidenza.it.

Share.

L'autore di questo articolo