ARCHIVIO – “Immagimondo” porta a Villa Badoni la poesia di Simone Savogin e la musica di Stefano Fumagalli. In scena “Butterfly Effect – Tra Slam Poetry e Jazz”

0

LECCO – La poesia di Simone Savogin evoca suggestioni, la musica composta da Stefano Fumagalli risponde, il tutto in un dialogo tra parole e suoni, qui binari distinti che corrono parallelamente e che, talvolta, si fondono in un unico flusso sonoro. Dopo essere già andato in scena su palchi comaschi e milanesi, Butterfly Effect – Tra Slam Poetry e Jazz – spettacolo che vede insieme il campione italiano di Poetry slam Savogin e i musicisti Fumagalli (chitarre ed elettronica), Martino Malacrida (batteria), Fabio Longo (basso), Edoardo Maggioni (tastiere), Andrea Baroldi (Tromba) – arriva nella suggestiva cornice di Villa Badoni di Lecco, eccezionalmente location per il festival di viaggi, luoghi e culture Immagimondo. Un appuntamento di punta per la kermesse organizzata da Les Cultures Onlus e che nella serata di venerdì 20 settembre (dalle 19.30 aperitivo e dj set con Dj Mena. Spettacolo a seguire) potrà contare sulla presenza del tre volte campione italiano del campionato italiano di Poetry slam nonché finalista dell’ultima edizione di Italia’s got talent.

Uno spettacolo, quello in scena venerdì, nel quale trovano spazio linguaggi contemporanei e improvvisazioni jazzistiche, dialoghi strumentali e atmosfere elettroniche, nato proprio dall’incontro tra le poesie della raccolta Come Farfalla di Savogin e Stefano Fumagalli, che ispirandosi alle parole del poeta ha scritto le musiche: dieci composizioni che non sono accompagnamento, bensì protagoniste, e che partendo dai versi si sviluppano su percorsi nuovi e imprevisti. Seguendo metaforicamente la trasformazione da crisalide a farfalla, la performance intende portare l’ascoltatore a «una riflessione sul sé e sull’ambiente che lo circonda, favorendo – spiegano gli autori – la nascita di una nuova consapevolezza interiore. A livello sonoro, la metafora si manifesta con costruzioni musicali in divenire, sonorità in continua transizione tra definizione e rarefazione, acustico ed elettronico, struttura e interplay».

INFORMAZIONI – Biglietti 10 euro (+ prevendita). In caso di maltempo l’evento si terrà alle 21 in Sala don Ticozzi, a Lecco.

Share.

L'autore di questo articolo