La danza contemporanea in Brianza.
Continua il festival “Caffeine”: gli appuntamenti dal 27 al 30 settembre

0

OSNAGO – Tre nuovi giorni di spettacoli di danza contemporanea, in programma in diverse località della Brianza. Prosegue la corsa di Caffeine – Incontri con la danza, la rassegna diretta dalla compagnia meratese Piccoli Idilli e che si propone, ormai da nove edizioni, di promuovere sul territorio brianzolo esperienze sceniche legate alla contemporaneità, con una particolare attenzione alle tematiche riguardanti il corpo e la fisicità. Dopo il ricco fine settimana appena concluso, ci si prepara, ora, per altre tre giornate di appuntamenti, tutte in programma tra giovedì 27 e domenica 30 settembre.

Baara

Si parte da Osnago, precisamente dallo Spazio De André, giovedì, quando a partire dalle 21 si susseguiranno tre spettacoli (ingresso per l’intera serata 10 euro). A esibirsi per primo sarà il danzatore burkinabè Issa Sanou della compagnia Sanou Ka Sanou, che a Caffeine porta Baara, performance in cui il ballerino che, come lo definiscono dal festival, “si è fatto da solo” conduce il pubblico nel suo mondo, il mondo dei cento mestieri. In Burkina Faso, come in tutta l’Africa, la danza è elemento costante della vita, della quotidianità, ma difficilmente è un’arte di cui vivere. Dopo una lunga esperienza nella compagnia del coreografo francese Herve Koubi, Issa Sanou debutta nella coreografia con questo lavoro. A seguire, il teatro di Osnago accoglie sul palco Giselda Ranieri della Compagnia ALDES: in scena i…i…io?!Give me a moment, spettacolo premiato per la miglior regia all’ACT Festival di Bilbao e che ha al centro la storia di una ragazza in bilico tra l’azione e la difficoltà a procedere, presa da un senso di inadeguatezza, indecisione, immobilità e frustrazione. Una pièce, questa, che può contare sulla musica di Elia Moretti. A chiudere la serata di giovedì sarà la compagnia lucylab-evoluzioni, che al festival porta Cartoline dal corpo, gioco performativo sul corpo animato dalla danzatrice e pedagoga Rosita Mariani. In un’esperienza di reciproco scambio, gli spettatori diventano, all’interno delle regole proposte dal gioco, autori e orientano le scelte della danzatrice attraverso le “parole” dei loro corpi.

Dopo una pausa di un giorno, sabato 29 settembre ci si sposta a Montevecchia (sala civica in via del Fontanile. Ingresso 6 euro), dove alle 18 Elena Copelli, Alice Monti e Fabio Castello portano Peep Diary, performance partecipativa e relazionale di teatro-danza incentrata sul tema della memoria scritta nella forma del diario. Uno spettacolo, questo, durante il quale il pubblico, entrato in una stanza buia, percorrerà un viaggio che attraverso suggestioni e immagini lo porterà a vivere emozioni legate al proprio vissuto. «Sarà lui – anticipano da Caffeine – a illuminare, tramite la torcia del telefono cellulare (diario dei nostri giorni), la performance; sceglierà che viaggio intraprendere, che storia accendere, che performance vedere».

A chiudere questa nuova settimana di festival sarà, domenica 30 settembre alle 18 (ingresso 6 euro), lo spettacolo tra hip hop e danza contemporanea toPRAY, produzione Deja Donné. In programma a Lomagna (anfiteatro di Piazza Don Limonta), la pièce porta in scena i danzatori Luca Calderini, Mattia Maiotti, Jenny Mattaioli ed Elia Pangaro (coreografia e regia di Afshin Varjavandi della compagnia INC Déjà donné) e vede le danze urbane mescolarsi a gesti contemporanei, producendo una danza fuori d,agli schemi, dal tempo. «toPRAY – piegano dalla compagnia – è un percorso umano costruito e vissuto con alti e bassi analogamente al percorso di crescita di un uomo. Ai danzatori sono state poste più domande, alle quali hanno risposto con gesti e movimenti».

INFORMAZIONI – Per scaricare il libretto con tutti gli spettacoli e i prezzi cliccare quiCaffeine-Incontri con la danza è una rassegna diretta dalla compagnia Piccoli Idilli con il contributo di Regione Lombardia e di Fondazione Cariplo nell’ambito del progetto di audience development Café Dansant e del circuito ministeriale C.L.A.P.Spettacolodalvivo. Main sponsor è ACEL Energie. Enti aderenti sono il Consorzio Brianteo Villa Greppi e i Comuni di Lomagna, Montevecchia, Robbiate, Osnago e Usmate-Velate. Per info: www.piccoliidilli.it

 

Share.

L'autore di questo articolo