ARCHIVIO – “La musica al tempo di Renzo e Lucia”: allo Spazio Teatro Invito uno spettacolo tra parole e musica

0

LECCO – Uno spettacolo tra parole e musica dedicato alle composizioni italiane al tempo dei Promessi Sposi. Stiamo parlando dell’appuntamento di sabato 13 aprile alle 20.45 presso lo Spazio Teatro Invito di Lecco: un evento che vedrà l’Ensemble Barocco e l’attore Luca Radaelli portare sul palco La musica al tempo di Renzo e Lucia. Parte della sezione musica dell’Alta Stagione dello spazio lecchese, la serata avrà come protagonista la musica del Seicento, alternata ad alcuni brani degli autori che hanno ispirato il Manzoni nella stesura del suo capolavoro.

Un viaggio, quindi, in grado di far entrare il pubblico nello spirito del tempo e assaporare la musica e i componimenti letterari che hanno segnato un’epoca. E così sul palco lecchese salirà una formazione cameristica nella struttura più in voga nel XVII secolo: un quartetto formato dai due violini solisti (Erica Meloni e Cecilia Musumeci), dal violoncello (Annamaria Bernadette Cristian) e dal clavicembalo (Laura Lobetti Bodoni) e che proporrà i capolavori del seicento italiano precedenti all’età vivaldiana, quali la musica di Arcangelo Corelli e Biagio Marini.

«Mentre Don Rodrigo importunava Lucia, mentre Fra Cristoforo benediva gli appestati, mentre l’Innominato governava Vercurago e limitrofi – spiegano da Teatro Invito – la musica italiana conquistava l’Europa intera. L’invenzione del violino, del Basso Continuo e dell’opera lirica, erano creazioni italiane che venivano esportate in tutti i Paesi Europei con un successo paragonabile a quello dei Beatles nel Novecento».

INFORMAZIONI – Biglietti: intero 15 euro, ridotto convenzioni 12 euro (Soci Arci, CAI, Fita, Scuole convenzionate di musica e teatro. Gli spettatori avranno uno sconto del 10% presso la Taverna ai Poggi nelle sere di spettacolo), under 30 9 euro. Contatti e prenotazioni: segreteria@teatroinvito.it | Tel. 0341.1582439 dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 13. Informazioni: www.teatroinvito.it.

Share.

L'autore di questo articolo