ARCHIVIO – “Nozze di Figaro….alla prova”: giovani cantanti sul palco del Teatro della Società

0

LECCO – Giovani artisti reduci dalla masterclass organizzata dal Civico Istituto di Musica G. Zelioli e dalla Fondazione Clerici in scena in una rielaborazione originale delle Nozze di Figaro di Mozart. Un appuntamento fissato per venerdì 5 maggio alle 20.30 e che porterà sul palco del Teatro della Società di Lecco un gruppo di giovanissimi cantanti, impegnati qui in un particolare adattamento della celebre opera mozartiana, su libretto di Lorenzo Da Ponte.

«Uno spettacolo divertente e anche un po’ pazzo – anticipano gli organizzatori – La folle giornata, nella quale mille colpi di scena si susseguono senza posa sull’onda della musica mozartiana, viene però proposta in una rielaborazione originale: non è la recita vera e propria, ma la prova che una compagnia di artisti un po’ scombinata sta svolgendo per riuscire a mettere in scena l’opera».

Copia di IMG_3899[4]A dirigere il gruppo sarà l’attrice e regista di origini lecchesi Ancilla Oggioni, affiancata dalla costumista Cinzia Mascheroni, mentre i cantanti e i musicisti in scena saranno, come anticipato, i giovani artisti che hanno partecipato alla masterclass con maestri quali Maurizio Carnelli, docente presso la Civica Scuola di Musica di Milano, e Janet Perry, soprano protagonista di leggendari allestimenti mozartiani diretti da Herbert von Karajan. Coinvolti nella produzione e con vari ruoli anche gli studenti di una classe del Liceo “G. B. Grassi” di Lecco

I CANTANTI – Selena Bellomi, Dyana Bovolo, Alfredo Conci, Paola Galli, Giada Gallone Christian Invernizzi, Evelyn Iuliano, Byoung Jin Lee, Francesca Mercuriali, Marcella Moroni, Tommaso Quanilli, Sergio Rao, Alessandra Rossitto, Luca Santoro. Al pianoforte Maurizio Carnelli e Yuri Tsunekawa; maestro collaboratore Debora Munda.

INFORMAZIONI – L’iniziativa si svolge con il sostegno del Comune di Lecco. L’Ingresso è libero. Per info: T 0341 42 27 82  (da lunedì a venerdì ore 14.30-18) – Email info@civicalecco.org

Share.

L'autore di questo articolo