ARCHIVIO – Teatro ArteSfera di Valmadrera:
In scena Debora Villa con “Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere”

0

VALMADRERA – Un ironico e irriverente viaggio alla scoperta dell’altro sesso, senza pregiudizi e in un testo per la prima volta interpretato sul palco da una donna. Si tratta di Gli uomini vengono da Marte, le donne da Venere, lo spettacolo che sabato 22 febbraio 2020 (alle 21) porta sul palco del Cineteatro ArteSfera di Valmadrera la comica Debora Villa, volto noto della televisione. Un monologo messo in scena dalla stessa Villa e da Giovanna Donini (produzione Bianchi Dorta – Massini) e che vedrà la comica – negli anni protagonista di programmi quali Sputnik, Zelig e Camera Cafè – mettersi alla prova con l’adattamento dell’omonimo libro dello psicologo americano John Gray.

Un testo, quello di Gray, che è un best seller mondiale: con oltre cinquanta milioni di copie vendute e traduzioni in quaranta lingue, il volume parte da un semplice assunto di base, quello che uomini e donne provengano da pianeti diversi. «Tanto tempo fa – si legge infatti nella presentazione dello spettacolo – i Marziani e le Venusiane si incontrarono, si innamorarono e vissero felici insieme perché si rispettavano e accettavano le loro differenze. Poi arrivarono sulla terra e furono colti da amnesia: si dimenticarono di provenire da pianeti diversi».

A Debora Villa il compito, quindi, di condurre gli spettatori alla scoperta dell’altro sesso: una rappresentante di Venere chiamata a ricordare, con la sua comicità spiazzante, quali siano le più clamorose differenze tra Marziani e Vanusiane. Perché, come scrive lo stesso Gray, «quando si imparano a riconoscere e ad apprezzare le differenze tra i due sessi, tutto diventa più facile, le incomprensioni svaniscono e i rapporti si rafforzano».

INFORMAZIONI –  Biglietti 25 euro + 2 di prevendita. Per informazioni e acquisto online cliccare qui.

Share.

L'autore di questo articolo