ARCHIVIO – Teatro della Società
“Chi ha paura di Virginia Woolf?” chiude la rassegna Teatro d’Autore

0

chi ha pauraLECCO – Due coppie: una di mezza età, George e Martha; l’altra più giovane, Honey e Nick, da poco convolati a nozze. Un salotto. Un gioco della verità, che parola dopo parola svela fragilità, paure, incertezze individuali e di coppia. Tieffe Teatro torna a Lecco a distanza di due anni e dopo il convincente Lo zoo di vetro porta in scena un nuovo testo contemporaneo, debuttato a Broadway nel 1962. Si tratta di Chi ha paura di Virginia Woolf? di Edward Albee, ultimo spettacolo della rassegna di Teatro d’Autore del Teatro della Società di Lecco. In programma per martedì 11 aprile alle 21, lo spettacolo vedrà ancora una volta alla regia Arturo Cirillo e sarà un vorticoso crescendo di dialoghi serrati, un gioco che vedrà il quartetto svelare le reciproche fragilità individuali e di coppia, massacrarsi vicendevolmente, il tutto in una sorta di sfida collettiva che rende ogni personaggio, allo stesso tempo, vittima e carnefice.

chi ha paura2«Il testo di Albee – spiega Cirillo nelle note di regia – è  una spietata riflessione sulla nostra cultura, sul nostro egocentrismo, sul nostro cinismo, e sull’amore. Come in un gioco al massacro, come in un interrogatorio o in una tortura, siamo in un stanza, un salotto, in una notte di sabato, dove pian piano si dà inizio ad un sacrificio, un esorcismo. Giocando e recitando ci si trova davanti alla propria distruzione, allo stato di noia che nasce dopo la perversione, a quel non sapere più cosa fare dopo aver fatto fuori tutto. Nel distruggere l’altro si distrugge se stessi, e poi ci si trova soli con l’altro, due solitudini a confronto, senza più difese, senza più riti che ci proteggono, senza più teorie analitiche che ci consolano; soli e spaventati da tutto quello che la nostra mente non ci voleva far vedere. Soli davanti alle proprie paure, come un bambino nel bosco, o di notte con i propri incubi. E poi, forse, quando sta per nascere l’alba immaginare di potersi prendere cura di sé, e dell’altro, con dolcezza e morbidezza».

INFORMAZIONI - Platea 27 euro (ridotto 20), Palchi 23 euro (ridotto 18), I Galleria 17 euro (ridotto 13), II Galleria 12 euro (ridotto 10), Ingresso palco 11 euro. Biglietteria online: www.comune.lecco.it/index.php/scoprire-lecco/teatro-della-societa/biglietteria. La sera dello spettacolo il teatro apre alle 20.30. La stagione del Teatro della Società è sostenuta da Acel Service.

Share.

L'autore di questo articolo