L’Arte e la disabilità: nella mostra “Faccia a faccia” ventuno reinterpretazioni artistiche ad opera di Artimedia

0

LECCO – Ventuno riproduzioni di ritratti ottocenteschi raffiguranti personaggi illustri del lecchese, tra cui anche l’onnipresente Manzoni. A realizzarle delle persone con disabilità, che dopo il successo della mostra Arte: io la vedo così, tornano a cimentarsi con la creazione artistica, dando una propria originale interpretazione delle opere esposte nella Galleria Comunale d’Arte di Lecco.

faccia a faccia2Si tratta di Faccia a faccia. Studi e rielaborazioni sui ritratti della Galleria comunale d’arte di Villa Manzoni, l’esposizione curata da Michele Tavola e che a partire da venerdì 27 gennaio 2017 (inaugurazione fissata per le 18) e sino al 26 febbraio 2017 raccoglie a Palazzo delle Paure i lavori dei ragazzi del centro Artimedia, realtà che fa parte di una rete di servizi socio-educativi e socio-sanitari e che propone percorsi di integrazione sociale per persone con disabilità.

Ventuno opere, dicevamo, che sono risultato del percorso individuale compiuto da ciascun artista di Artimedia, che “faccia a faccia” col ritratto scelto ha saputo mettersi alla prova con diverse possibilità interpretative. Una mostra che, stando alle anticipazioni, intende proporre al pubblico uno sguardo diverso e non convenzionale sull’arte e sulla disabilità, quest’ultima vista come un modo di cogliere la realtà libero da schemi percettivi.

INFORMAZIONI – Dal 28 gennaio al 26 febbraio 2017 – Palazzo delle Paure, Lecco. Orari: da martedì a venerdì 9.30 – 18; giovedì apertura serale 21 – 23; sabato e domenica 10 – 18.

faccia a faccia

Share.

L'autore di questo articolo