ARCHIVIO – A passeggio tra ville, natura e parchi di Merate. Il 25 torna “Sei in Brianza”

0

MERATE – Le ville, dimore patrizie che impreziosiscono il meratese con i loro interni e i giardini curati. E poi gli edifici storici, dal collegio in cui studiarono i fratelli Verri e il giovane Manzoni al convento di Sabbioncello, e, come sempre, la natura, con la riserva regionale del Lago di Sartirana. Sono solo alcune delle tappe che caratterizzano il prossimo appuntamento con Sei in Brianza, il calendario di passeggiate che sino all’inizio del mese di luglio propone escursioni alla scoperta del territorio e delle sue bellezze, in tutto sempre in un’ottica slow.

villa confalonieri

Villa Confalonieri

Dopo la camminata dello scorso 12 aprile, che ha visto l’adesione di oltre 130 partecipanti desiderosi di scoprire l’Adda, i borghi e dei castelli tra Airuno e Brivio, sabato 25 aprile sarà la volta di Merate, escursione tra ville, parchi e natura, una tappa tutta meratese per la kermesse giunta alla sua terza edizione e che quest’anno conta un totale di quattordici pro loco brianzole aderenti (si tratta, nello specifico, di Airuno, Brivio, Cornate d’Adda, Galbiate, Imbersago, Meda, Merate, Muggiò, Olgiate Molgora, Olginate, Paderno d’Adda, Robbiate, Rovagnate, Verderio). Una passeggiata che, come sempre, sarà arricchita dalla visita a luoghi di interesse storico-artistico e dalla degustazione di prodotti locali, altro tratto caratteristico dell’iniziativa.

Protagonista della Festa della Liberazione, quindi, la Pro Loco meratese, che proporrà un’escursione tra alcune delle maggiori attrazioni del comune brianzolo: «un percorso – anticipano gli organizzatori – che toccherà ville di pregio quali Villa Confalonieri, Villa Belgiojoso e Villa Perego, località storiche quali Palazzo Prinetti, la chiesa di S. Maria Nascente di Sabbioncello e quella di Sant’Antonio. E poi ancora parchi e l’immancabile lago di Sartirana, riserva naturale regionale e sito di interesse comunitario dell’Unione Europea».

Palazzo Prinetti

Palazzo Prinetti

IL PROGRAMMA DELLA GIORNATA – L’escursione del 25 aprile prenderà il via alle 8.30 a Villa Confalonieri (via Garibaldi 10), edificio costruito negli anni Dieci per volere del barone Enrico Confalonieri e attualmente di proprietà comunale. La visita, sia degli interni che dei giardini storici, un’area di 25 mila metri quadrati, sarà seguita dalla tappa al Collegio Manzoni, nato nel 1615 come “casa di educazione” e divenuto nei secoli importante collegio in cui studiarono, tra gli altri, anche gli illuministi Verri e un giovanissimo Alessandro Manzoni. «La visita ai cortili di Palazzo Prinetti, al Parco del Cannocchiale, ai giardini di Villa Subaglio e dell’Osservatorio astronomico e alla chiesa di Cassina Frà Martino precederanno – continuano i promotori – la pausa pranzo, in programma intorno alle 12.30 presso il campo sportivo di Cassina (costo 10 euro, menù a base di polenta con grigliata di carne + dolce e caffè. Bevande escluse. In alternativa pranzo al sacco), mentre alle 14 si riprenderà con la visita al Lago di Sartirana: dieci ettari di superficie divenuti, dal 1983, “Riserva naturale regionale”». E poi ancora la Chiesa Nuova di S. Pietro Apostolo, realizzata dall’architetto Mario Botta, il bellissimo Convento di Sabbioncello e i giardini di Villa Perego, prima di una nuova sosta a Roncaglia, dove è in programma la degustazione di prodotti delle aziende agricole locali. Il rientro, previsto per le 17.30, sarà a Villa Confalonieri.

INFORMAZIONI PER PARTECIPARE – La quota di partecipazione è di 5 euro (10 euro in più per il pasto convenzionato). Per info e prenotazioni: info@seiinbrianza.it, info@prolocomerate.org. Pagina Facebook di Sei in Brianza: www.facebook.com/SeiinBrianza?fref=ts

Share.

L'autore di questo articolo