“Immagimondo”: alla Torre Viscontea “Archetipi fotografici. Sguardi sul territorio di Lecco dall’Archivio Touring”

0

LECCO – Il Lago di Como raccontato attraverso una sessantina di scatti selezionati all’interno dell’archivio storico del Touring Club Italiano e in mostra alla Torre Viscontea di Lecco. In un’edizione 2022 che guarda all’Italia, il festival di viaggi, luoghi e culture Immagimondo porta in città Archetipi fotografici. Sguardi sul territorio di Lecco dall’Archivio Touring, mostra realizzata in collaborazione con il TCI, curata da Prospekt e in programma dal 17 settembre al 9 ottobre proprio nello spazio di Piazza XX Settembre 3. Un’esposizione che sarà inaugurata venerdì 16 settembre alle 18.30 nella Sala Conferenze del vicino Palazzo delle Paure e che, come anticipato, permette di scoprire – e riscoprire – il territorio del Lario grazie a una raccolta di fotografie realizzate tra i primi del Novecento e gli anni Sessanta dai soci del Touring e non solo.

Parte di un archivio che raccoglie fotografie, riviste storiche, carte geografiche e turistiche, guide, disegni e materiali, gli scatti in mostra ripropongono, oggi, lo sguardo di fotografi per la maggior parte non professionisti e che nel tempo hanno immortalato i loro luoghi di origine o di villeggiatura. Un percorso nella storia e nell’evoluzione del territorio lariano, quindi, ma anche, e soprattutto, il racconto di come queste fotografie abbiano contribuito a costruire quell’immaginario che pone il lago di Como ai primi posti nella classifica dei luoghi più affascinanti e di interesse turistico del mondo. Scelti tra migliaia, gli scatti in mostra raccontano ai visitatori i cambiamenti della percezione che di questo territorio hanno avuto persone particolarmente sensibili alla bellezza e alle caratteristiche peculiari di Lecco e dei suoi dintorni.

Dietro la lente soci, studenti, piccoli studi fotografici locali, fotografi di fama nazionale: visioni, qualità estetica e scelte diverse per un racconto stratificato e plurale in cui a essere protagonisti sono ora l’Orrido di Bellano, ora le Grigne, ora le rive del Lago. Immagini archetipiche, perché spesso ispirate a modelli pittorici e divenute esse stesse modelli per fotografi successivi.

Queste fotografie «raccontano – sottolinea la curatrice della mostra Annalisa Fumagalli Ceri, editor dell’agenzia Prospekt – il paesaggio e la sua bellezza ma anche le sue fatiche: la processione dei muli per arrivare alle Grigne, le donne in riva al lago che lavano i panni o i pescatori che gettano le reti dalle imbarcazioni tradizionali. Forniscono tasselli per conoscere il territorio, il suo intreccio di ambiente, economia, popolazione e cultura. Sono immagini “da cartolina” ma escono da questi limiti angusti e si fondono l’una con l’altra; un luogo è visto da angolature diverse, si vedono scorci di vita ordinaria, tutte insieme vengono a formare un corpo unico che descrive un’atmosfera, un modo di vivere magari appartenente al passato di quel territorio ma nucleo fondante per capire cosa quel territorio è oggi e in che modo – concludono – questo ritorni nel nostro modo di vedere e percepire luoghi tanto celebri nel mondo».

INFORMAZIONI – 17 settembre – 9 ottobre 2022 | Torre Viscontea di Lecco (Piazza XX Settembre 3). Orari: giovedì 10 – 13, venerdì e sabato 14 – 18, domenica 10 – 18. Ingresso libero.

Per conoscere il programma con tutti gli eventi di Immagimondo visitare il sito www.immagimondo.it. Per informazioni: Les Cultures Odv | 0341284828 | immagimondo@lescultures.it.

Foto @ Archivio Storico TCI

Qui il nostro articolo di presentazione del festival:

“Immagimondo” viaggia lungo lo Stivale. Tutte le anticipazioni sulla 25^ edizione del festival di viaggi, luoghi e culture

Share.

L'autore di questo articolo

Avatar