Lecco: cala il sipario sulla diciottesima edizione di “Manifesta”

0

LECCO – Si è conclusa nel tardo pomeriggio di domenica 18 maggio Manifesta, la tre giorni dedicata al volontariato e alla solidarietà che da ormai diciotto anni è presente sul territorio lecchese. Per festeggiare l’avvenimento l’organizzazione, guidata dal Centro di Servizio per il Volontariato (Solevol), ha deciso di spostare il tutto in una location più vicina al capoluogo provinciale, il PalaTaurus di Lecco.

manifestaDopo l’inaugurazione di venerdì scorso – presenti, tra gli altri, il sindaco di Lecco, Virginio Brivio, e il presidente del Consiglio provinciale, Carlo Malugani – con annessa benedizione del fondatore della comunità di Via Gaggio Padre Angelo Cupini, la manifestazione ha preso il via nell’imponente struttura sportiva, un tempo sede del palazzo di ghiaccio di Lecco.

La zona del PalaTaurus è stata quindi letteralmente invasa dagli espositori, presenti dentro e fuori l’edificio. Oltre settanta, infatti, le associazioni che hanno presentato ai visitatori il loro impegno, cercando sostegno, collaborazione e fondi. Tra loro anche i rappresentanti delle più note associazioni di volontariato nazionale e internazionale – tra cui Amnesty International, AVIS e Legambiente – insieme ad associazioni più piccole ma profondamente legate al territorio, come “Gli amici di Chiara”, la cooperativa “La vecchia Quercia” e le istituzioni provinciali lecchesi, dall’Asl fino alla Provincia di Lecco.

manifesta 2Ed è così che anche quest’anno l’organizzazione del Solevol ha permesso di ottenere un grande successo di pubblico e di attenzione su una manifestazione che mostra il volto umano delle persone con difficoltà e quello ancora migliore di chi, rinunciando al proprio tempo libero, decide di aiutarle a credere in un futuro migliore. Non è importante la causa, ma la voglia di fare e di collaborare. Presenti a Manifesta molti sorrisi: un ottimo inizio per guardare al futuro con più fiducia.

Matteo Mastragostino

Share.

L'autore di questo articolo