ARCHIVIO – Prosegue “IterFestival”: i prossimi appuntamenti.
Tra gli ospiti anche Francesca Diotallevi

0

BRIANZA – La scrittrice Francesca Diotallevi racconta Vivian Maier, una donna schiva, attenta osservatrice, tata e insieme grande fotografa del secolo scorso, tardivamente scoperta e oggi considerata tra le maggiori esponenti della street photography. Roberto Manzo, ultimo avvocato di Marco Pantani, nelle pagine del suo Chi ha ucciso Marco Pantani narra il noto ciclista italiano da un punto di vista privilegiato. Tiziano Sossi, regista di documentari e storico del cinema, propone alcune conversazioni con importanti artisti italiani, registrate tra l’86 e il 2000. Prosegue così, con questi tre ospiti, la terza edizione di iterfestival, il festival letterario promosso dal Consorzio Brianteo Villa Greppi con la collaborazione di Lo Sciame Libri di Arcore e che sta portando in Brianza un ricco cartellone di incontri con gli autori.

Tre, come detto, gli appuntamenti in programma dal 5 al 7 aprile, a partire dalla serata di venerdì, quando alle 21 (nello Spazio “Lea Garofalo” di Villa Borgia di Usmate Velate) è attesa Francesca Diotallevi, autrice di Dai tuoi occhi solamente. Un romanzo, questo, che la scrittrice milanese dedica a Vivian Maier: un romanzo biografico che narra la vita di una delle grandi artisti invisibili del XX secolo. Bambinaia nella New York degli anni Cinquanta, Vivian Maier sa guardare oltre l’apparenza delle cose, al di là delle recite che ognuno interpreta: sa vedere la città, la quotidianità, i piccoli drammi delle persone e, con la sua Rolleiflex stretta al ventre, ruba momenti, luoghi, storie che le persone non sanno di vivere. Una raccolta di gesti quotidiani e spontanei, di sguardi, di istanti, rimanendo, nello stesso tempo, «invisibile, sola – si legge nella quarta di copertina del libro – nel mare aperto della grande città, a spingere una carrozzina o a chinarsi per raddrizzare l’orlo della calza di un bambino».

Ci si sposta a Sirtori (precisamente nell’Aula Magna “Niso Fumagalli”), invece, sabato 6 aprile alle 17, quando ospite del festival sarà Roberto Manzo, avvocato di Pantani e autore di Chi ha ucciso Marco Pantani. Un volume in cui si racconta la vicenda del celebre ciclista attraverso un punto di osservazione privilegiato: quello dell’avvocato di fiducia, di un uomo che ha consultato i documenti, li ha letti e riletti, se n’è servito nei processi.

Infine, Tra cinema teatro e cabaret. Conversazioni 1986-2000: un appuntamento che domenica 7 alle 17 porta nella Sala Civica (piazza Don Gaffuri 1) di Viganò Tiziano Sossi, regista di documentari, storico del cinema che dal 1986 ha incontrato molti dei più importanti artisti del palcoscenico italiano, ci ha parlato informalmente, costruendo un archivio di conversazioni con personalità dello spettacolo, da Diego Abatantuono a Giorgio Albertazzi, da Vittorio Gassman a Ugo Tognazzi.

INFORMAZIONI – Al seguente collegamento è possibile sfogliare il depliant: https://www.calameo.com/books/0011065085ab1e294a39f

Per aggiornamenti: www.villagreppi.it  | www.facebook.com/consorziobrianteovillagreppi/

Share.

L'autore di questo articolo