ARCHIVIO – I Luoghi dell’Adda: il 14 lo spettacolo in omaggio a Brassens e Brel

0

OLGINATE – Padri della canzone francese, channsonniers per eccellenza. A loro, Georges Brassens e Jacques Brel, è dedicato Trame, canti, animali e trabucanti, lo spettacolo di I Luoghi dell’Adda che andrà in scena sabato 14 giugno alle 21, presso il Convento Santa Maria La Vite di Olginate. Un mix di teatro e musica, che renderà omaggio ai due padri della canzone d’autore attraverso adattamenti, tradizione e arrangiamenti originali, firmati da I Santibriganti.

Brel, Brassens e Ferré

Brel, Brassens e Ferré

Trio composto da Marco Allocco (al violoncello), Franco Olivero (al flauto traverso e al sassofono) e Luca Occelli (voce e chitarra), I Santibriganti si cimenteranno, quindi, in un’esibizione nata da un’idea di fondo: quella di riuscire a comunicare la passione, l’amore per il proprio lavoro, per la propria opera, esattamente come fecero i due cantautori francesi. «Da qui l’esigenza – spiega Luca Occelli – di tentare alcune trasposizioni dei loro brani, in lingua italiana. Un percorso, questo, che vorrebbe essere anche un piccolo omaggio a chi (molto prima che questo “modesto” lavoro di traduzione e adattamento fosse partorito) si è occupato (e continua a occuparsi) dell’immenso patrimonio lirico e musicale lasciatoci dai due maestri: primi fra tutti – conclude – Duilio Del Prete, Beppe Chierici, Nanni Svampa e Fabrizio De Andrè».

Lo spettacolo, a ingresso gratuito, sarà preceduto dalla visita guidata al Convento di Olginate, fissata per le 19.30 e a cura dell’associazione Santa Maria La Vite – Giuditta Podestà (prezzo 3 euro), e dall’aperitivo nel chiostro della struttura, in programma per le 20 e a cura della Società Sodexo.

Share.

L'autore di questo articolo