ARCHIVIO – Immagimondo 2018: a Civate la tre giorni de “I Viaggi dell’Anima”

0

CIVATE – Tre giorni dedicati alla tipologia di viaggio più slow e spirituale: quello a piedi. Da venerdì 21 a domenica 23 settembre 2018 si terrà a Civate, infatti, la tre giorni dedicata al viaggio lento, ai cammini storici e ai pellegrinaggi, intitolata I Viaggi dell’Anima. All’interno del festival di viaggi luoghi e culture Immagimondo e realizzata in collaborazione con l’associazione Rete dei Cammini e Iubilantes, l’iniziativa intende promuovere le numerose tipologie di viaggio a piedi, il solo in grado di favorire l’incontro con l’altro, la scoperta del territorio e la sostenibilità. Presentazioni di libri e di itinerari, racconti di viaggio, reportage ma anche appuntamenti musicali e gastronomia: questi gli appuntamenti del weekend che prenderà il via venerdì 21 settembre alle 20 con la Cena del Pellegrino, evento organizzato in collaborazione con il CFP Aldo Moro e i comuni di Valmadrera e Civate e in programma proprio alla Casa del Pellegrino (per info e prenotazioni: 0341 551858 Biblioteca Civica Civate).

Si entra nel vivo de I Viaggi dell’Anima, invece, sabato 22: numerosi gli appuntamenti in programma, a partire da The Columban Way – Itinerario che abbraccia ed unisce l’Europa. L’incontro, che si terrà a partire dalle 11 a Villa Canali, avrà al centro la presentazione dell’itinerario che ripercorre la vita di San Colombano, con le sue intuizioni e i suoi viaggi dall’Irlanda del Nord alla Francia, dalla Germania all’Austria, alla Svizzera e infine all’Italia. Si prosegue nel pomeriggio (alle 15), sempre nella sala conferenze di Villa Canali, dove il giornalista e autore televisivo Sergio Valzania presenterà il suo libro Assassinio sul Cammino di Santiago. Ambientato sul leggendario cammino, il romanzo giallo ha come protagonista l’investigatore Carlo Donna che, mescolato a un gruppo di viandanti, deve sorvegliare una giovane pellegrina, scoprire chi ha ucciso un amico della ragazza e allo stesso tempo scagionarsi dai sospetti che ricadono su di lui. In contemporanea con la presentazione, ma alla Basilica di San Pietro al Monte, si terrà il concerto dell’Accademia Corale di Lecco e del coro allievi 4A e 4B del Liceo Classico Manzoni di Lecco (in caso di maltempo il concerto si terrà nella Chiesa di San Calocero).

Un altro interessante cammino verrà invece presentato alle 16.30 (sempre a Villa Canali): si tratta di quello geominerario di Santa Barbara, che attraversa il Sulcis, l’Iglesiente e il Guspinese su vie, mulattiere e sedimi di vecchie ferrovie un tempo al servizio di miniere, porti, centri e impianti minerari (l’appuntamento è curato da Rete dei Cammini). La presentazione del libro di Susy Zappa Fari di Bretagna (alle 18) e il reportage di Stefania Valsecchi dedicato al suo viaggio in bicicletta da Catania a Capo Nord (alle 21), che si terranno sempre a Villa Canali, chiuderanno il sabato de I Viaggi dell’Anima.

Si riparte domenica 23 con altri quattro interessanti appuntamenti previsti a Villa Canali: si tratta del racconto per immagini di Giuditta Scola Da Lisbona a Finisterre (alle 11), delle presentazioni dei volumi Il Cammino del Giappone di Luigi Gatti (alle 14.30) e Andare per silenzi del geografo, esploratore e scrittore Franco Michieli (alle 16) e del focus su Monumenti Aperti (alle 17.30), la più importante festa della Sardegna dedicata alla valorizzazione dei beni culturali.

Ci si sposta, infine, al Chiostro Maggiore del Complesso di San Calocero, dove alle 19 si terrà una serata folkloristica ed enogastronomica sarda. Un viaggio alla scoperta dei profumi e sapori tipici della Sardegna con un rinfresco a base di salumi, formaggi, pane e vini sardi, seguito dall’esibizione del gruppo di ballo sardo Amedeo Nazzari di Bareggio, che proporrà ballate e musiche con i costumi dell’antica tradizione sarda (serata a cura dei Circoli culturali Amsicora di Lecco e Sardegna di Como).

Share.

L'autore di questo articolo