“Tra Lago e Monti”: ecco il programma del festival di musica classica

0
porroni

Roberto Porroni

CREMENO – Tredici concerti con nomi illustri della musica italiana e internazionale, tutti in programma in luoghi di pregio architettonico del lecchese. Come ogni anno il mese di agosto ha per protagonista la musica classica: torna, infatti, l’appuntamento con Tra Lago e Monti, il festival promosso da Confcommercio Lecco, Deutsche Bank e Camera di Commercio giunto alla sua ventisettesima edizione. A partire dall’8 e sino al 25 di agosto, chiese, monasteri e ville della Valsassina e del Lario accoglieranno, infatti, un ricco programma di concerti, in uno straordinario dialogo tra musica e paesaggio. Direzione artistica come sempre affidata al maestro Roberto Porroni, che per questa edizione racconta di aver iniziato a guardare a Expo 2015, proponendo «una sorta di “viaggio in musica” che toccherà – racconta – diversi paesi, dal Brasile all’Austria, dall’Argentina ai paesi danubiani. Diciamo – procede – che vogliamo prepararci alla prossima edizione esplorando già da questa le varie civiltà musicali». Un’internazionalità che si rifletterà anche nella provenienza degli artisti in arrivo.

Fondamentale per la realizzazione della kermesse, come per gli anni passati, il contributo di promotori e sponsor: «La Confcommercio Lecco – spiega, infatti, il presidente Peppino Ciresa – ha assunto da sempre un ruolo promotore di questa iniziativa, ritenendo fondamentale un fattivo impegno anche sul versante culturale e appoggiando iniziative di alto livello qualitativo e di significativo spessore intellettuale. La realtà economica del nostro mondo non può prescindere – conclude – da un messaggio artistico che per sua natura porta con sé un pensiero positivo, ispirato alla bellezza». «Un festival ben organizzato – aggiunge Massimo Furno, della Deutsche Bank – e capace di unire la musica a una maggiore conoscenza e valorizzazione, sia tra gli abitanti del territorio che tra i turisti, di monumenti di gran fascino».

tra lago e monti1IL PROGRAMMA – Dopo l’anteprima che nel pomeriggio di sabato 19 luglio ha portato la musica argentina popolare all’interno della Chiesa del Sacro Cuore dei Piani Resinelli, il calendario del festival prenderà ufficialmente il via l’8 di agosto alle 21, nella chiesa di San Giorgio a Cremeno. Di seguito tutte le altre date: 9 agosto alle 21, Cassina (Chiesa di San Giovanni Evangelista); 11 agosto alle 18.30, Barzio (Monastero del Carmelo concerto al crepuscolo dalle 18.30); 12 agosto alle 21, Maggio (Chiesa di San Giorgio); 14 agosto alle 21, Primaluna (Chiesa parrocchiale); 16 agosto alle 21, Barzio (Palazzetto dello Sport); 17 agosto alle 21, Maggio (Chiesa Santa Maria Nascente); 18 agosto alle 16, Barzio (Piani di Bobbio dalle 16); 20 agosto alle 21, Bellano (Chiesa parrocchiale); 21 agosto alle 21, Moggio (Chiesa di San Francesco); 23 agosto alle 21, Mandello (Teatro comunale); 25 agosto alle 21, Varenna (Villa Monastero).

PROMOTORI – Il festival è promosso da Confcommercio Lecco, Deutsche Bank, Camera di Commercio di Lecco con il patrocinio e il contributo di Regione Lombardia, Provincia di Lecco e Fondazione della Provincia di Lecco.

 

Share.

L'autore di questo articolo

Valentina Sala