ARCHIVIO – #5GiorniDiCineforum: guida ai film della settimana.
Gli appuntamenti da lunedì 14 a venerdì 18 gennaio

0

LECCO – Da A star is born di Bradley Cooper a Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher, da Una storia senza nome di Roberto Andò a La profezia dell’armadillo di Emanuele Scaringi. Parte una nuova settimana di cineforum nel lecchese: un cartellone di pellicole in programmazione da lunedì 14 a venerdì 18 gennaio 2019, come sempre raccolte nella nostra piccola guida #5giornidicineforum.

Si parte lunedì 14 gennaio con I colori del Cinema del Cardinal Ferrari di Galbiate: in programma, infatti, la seconda replica dell’adattamento del fumetto omonimo di Zero Calcare, La profezia dell’armadillo di Emanuele Scaringi (fissato anche per giovedì 17 gennaio). Una pellicola, questa, che porta sul grande schermo il protagonista della striscia: lo stesso Zero. Ventisette anni e un grande talento per il disegno, Zero è un giovane di periferia in eterno conflitto con se stesso, solitario, diviso tra un’anima nostalgica e una coscienza critica: un armadillo immaginario con cui si perde in conversazioni irreali. La notizia della morte di Camille, suo primo amore trasferitasi a Tolosa, lo porterà a prendere in mano la sua vita. Una vita che, per una generazione di emarginati, è fatta di dubbi e incertezze.

In programma tutte le sere da martedì 15 a venerdì 18, all’Auditorium di Calolziocorte, La casa dei libri di Isabel Coixet. Siamo sul finire degli anni ’50, in Inghilterra: Florence Green ha perso il marito nel secondo conflitto mondiale e ha scelto di aprire una libreria in una area, quella di Hardborough, culturalmente depressa. Un’impresa per nulla semplice, perché nella cittadina c’è chi vuole utilizzare l’edificio per altre iniziative e farà di tutto per fermarla.

Il martedì l’appuntamento è anche con CineMinimo, la rassegna cinematografica in programma allo Spazio Teatro Invito di Lecco e curata dall’associazione Dinamo Culturale. Dopo aver riproposto, lo scorso martedì, Il conformista di Bernardo Bertolucci, questa settimana è la volta del film Vincitore del Prix du scénario al Festival di Cannes 2018: stiamo parlando di Lazzaro Felice di Alice Rohrwacher, pellicola che racconta dell’amicizia tra i due giovani Lazzaro e Tancredi. In un’ambientazione agricola geograficamente imprecisata, i due, diversi tra loro, sono legati da un rapporto profondo, rimasto intatto nel tempo e nonostante le difficoltà.

Si resta a Lecco mercoledì sera, quando la controversa vita della pattinatrice su ghiaccio Tonya Harding sarà al centro del cineforum del Cenacolo Francescano. Si tratta di Tonya di Craig Gillespie, film biografico incentrato proprio sulla campionessa di pattinaggio statunitense, protagonista di uno dei più grandi scandali sportivi nella storia degli Stati Uniti. Sarà lei a commissionare a un aggressore di mettere fuori gioco la sua avversaria nonché giovane promessa del pattinaggio Nancy Kerrigan.

Giovedì si torna a Galbiate per la terza e ultima replica de La profezia dell’armadillo, mentre al De André di Mandello del Lario l’appuntamento è con A star is born, film di e con Bradley Cooper. Lady Gaga veste i panni, qui, di Ally, di giorno cameriera e cantante il venerdì sera. Nel pub in cui si esibisce incontra Jackson Maine, star del rock, di passaggio per un rifornimento di gin. Il burrascoso inizio tra i due lascerà il posto a un’inaspettata collaborazione artistica: quando lui la invita sul palco, rivelando il suo talento al mondo, inizierà la favola per lei. Una storia d’amore, quella tra i due, dal finale incerto.

Infine venerdì, quando si torna ancora una volta a Galbiate per la prima proiezione di Una storia senza nome di Roberto Andò. Una pellicola che racconta, nella forma di film nel film, il misterioso furto de La Natività di Caravaggio nel 1969, a Palermo. Protagonista è  Valeria, timida segretaria di un produttore cinematografico che segretamente scrive i soggetti per lo sceneggiatore Pes e alla quale viene proposto di stendere, sempre in anonimato, la sceneggiatura anche per un nuovo film, incentrato sul furto dell’opera caravaggesca. Una storia, questa, che si intreccia con gli interessi della mafia.

INFORMAZIONI – Tutte le proiezioni si tengono alle 21.

Share.

L'autore di questo articolo